pennacchio di polvere

Il pennacchio di polvere è un fenomeno naturale, parte del ciclo nutrizionale della Terra. Si verifica quando i venti ad alta velocità raccolgono minuscole particelle secche dalla superficie terrestre e le portano su lunghe distanze.

Ogni estate, pennacchi di polvere dal deserto del Sahara in Africa viaggiano attraverso l’Oceano Atlantico. Di solito non sono così grandi e spesso affondano nell’oceano. Ma questo sta arrivando proprio in America.

 

Pennacchio di polvere, un fenomeno straordinariamente naturale

Gli occhi acuti del satellite hanno osservato il pennacchio mentre si sviluppava e si dirigeva verso il mare. I satelliti Copernicus Sentinel e Aeolus dell’ESA hanno seguito i progressi del pennacchio. Il pennacchio è così grande, si è guadagnato il soprannome di Godzilla. Il nome meteorologico del pennacchio è Saharan Air Layer (SAL). Il SAL si forma tra la tarda primavera e l’inizio dell’autunno. Forti venti superficiali raccolgono la polvere e la trasportano in aria e sull’Oceano Atlantico.

Se le condizioni sono giuste, la polvere può essere trasportata nella troposfera superiore e trasportata fino ai Caraibi o agli Stati Uniti, un viaggio di 8.000 km. I registri del pennacchio di polvere sahariana risalgono a circa 20 anni fa e questo è uno dei più grandi. È comune che questi pennacchi di polvere raggiungano gli Stati Uniti, ma questo è straordinariamente grande. Il NOAA afferma che il pennacchio è circa il 70 % più grande della media.

Lo strato di base è un indice di aerosol giallo brillante da 5P e Aeolus aerosol e la formazione di nuvole è posata sopra. I dati di Aeolus sono unici perché è il primo satellite progettato per acquisire profili dei venti terrestri su base globale.

Aiuta a costruire previsioni e modelli molto più sofisticati, in parte determinando le altezze del vento con maggiore precisione. Può determinare l’altezza alla quale viaggia lo strato di polvere e, in questa immagine, Eolo mostra che la maggior parte della polvere era a 3 – 6 km dal suolo.

Le diverse agenzie spaziali ora hanno una flotta di satelliti che monitorano la Terra e possono osservare da vicino cose come questo pennacchio di polvere. Ogni satellite può avere un diverso mix di strumenti e insieme forniscono una comprensione più completa degli eventi atmosferici della Terra.

pennacchio di polvere

Fonte di nutrienti per il fitoplancton

Secondo il NOAA, questi pennacchi possono effettivamente inibire la formazione di uragani. E può anche impedire a quelli che formano di diventare più potenti e distruttivi. La polvere è anche una fonte di nutrienti per il fitoplancton, le piccole piante marine che galleggiano vicino alla superficie dell’oceano.

Il fitoplancton è fondamentale per la catena alimentare, fornendo cibo per gli animali più in alto nella catena alimentare. Il fitoplancton è anche fotosintetico, creando ossigeno per la biosfera. Senza questi pennacchi, l’Amazzonia probabilmente non mostrerebbe una biodiversità così sorprendente e potrebbe non avere una rete alimentare così intricata.

Tuttavia ci sono cattive notizie associate al pennacchio di polvere. La foschia può innescare allarmi sulla qualità dell’aria e può rappresentare un rischio per la salute, in particolare per le persone con condizioni di salute di base. Questo in parte perché la polvere ha viaggiato così lontano che molte delle particelle più grandi sono cadute in superficie.

Ciò che rimane sono le particelle più piccole, che sono più pericolose per le persone. Tuttavia per molte persone sul sentiero del pennacchio, la parte che ricorderanno sono i tramonti. Con tutta quella polvere nell’aria, i tramonti e le albe appariranno sbalorditivi.