Apple Glasses

La casa della mela morsicata, Apple, lavora da tempo ad un visore AR dalle caratteristiche super innovative. Un nuovo brevetto registrato dall’azienda nelle scorse ore, mostra quello che potrebbe essere il possibile funzionamento del prodotto. Andiamo a scoprire insieme tutti i dettagli.

Le informazioni sul visore AR del colosso di Cupertino sono sempre state molto vaghe. Tuttavia, a furia di presentare nuovi brevetti, l’azienda sta dando un’idea sempre più chiara di quello che potrebbe accadere al suo misterioso prodotto. L’ultimo presentato, ad esempio, mostra come sarà possibile controllare il visore con il solo utilizzo dello sguardo. Sarà rivoluzione o flop?

 

Apple: controlli manuali al minimo per il visore AR

Sembra che il colosso della mela morsicata voglia dare un’esperienza immersiva a tutti coloro che proveranno gli “Apple Glasses”. Il documento presentato nelle scorse ore parla di una tecnologia in grado di sfruttare lo sguardo degli utenti per interagire con diverse interfacce virtuali. Apple spiega, ad esempio, che sarà possibile spostare gli oggetti virtuali da un luogo ad un altro dello spazio solamente grazie ai movimenti degli occhi. Una feature del genere risulterebbe decisamente interessante. Questa, porterebbe il prodotto su un livello nettamente superiore rispetto a quello della concorrenza.

Trattandosi di un semplice brevetto, però, non abbiamo la certezza che l’azienda decida di portare a termine il progetto. Ricordiamo che le previsioni vedono un lancio dei famosi Apple Glasses per il 2022. Quali saranno le caratteristiche definitive del prodotto? Come ci sorprenderà l’azienda? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.