radiotelescopio

Usando i telescopi, una squadra di astrofisici ha rilevato quattro strani oggetti astronomici. Sono stati trovati in lunghezze d’onda radio e sono circolari e più luminosi dei loro bordi.

Questi oggetti strani e inaspettati sono diversi da qualsiasi altra classe astronomica mai osservata e non sembrano corrispondere a nessun tipo di oggetto già identificato e classificato dalla comunità scientifica. Gli oggetti, che assomigliano a isole lontane a forma di anello, sono stati definiti strani cerchi radio (ORC) a causa delle loro peculiarità.

Gli astronomi e gli astrofisici non sanno ancora quanto siano lontani questi oggetti, ma credono che possano essere collegati a galassie distanti. Tutti i corpi in questione sono stati rilevati lontano dal piano galattico della Via Lattea. Hanno un diametro di circa un minuto d’arco. Per fare un confronto, il nostro satellite naturale, la Luna, ha un diametro di 31 minuti d’arco.

 

Alcune possibili spiegazioni

Gli scienziati sottolineano alcune teorie relative a questi oggetti, sebbene nessuna di queste si adatti ai quattro corpi trovati.

Prima di procedere con possibili spiegazioni, gli scienziati scartano la probabilità possano trattarsi di oggetti come supernovae, galassie che formano stelle e lenti gravitazionali. Mettendo da parte queste ipotesi, gli astronomi ipotizzano che gli oggetti possano essere onde d’urto derivanti da eventi extragalattici o eventualmente attività di una galassia radio.

Potrebbero anche indicare un fenomeno che non abbiamo ancora studiato“, ha detto Kristine Spekkens, astronoma del Royal Military College in Canada e della Queen’s University. Tuttavia, sottolinea, può trattarsi di qualcosa di totalmente diverso. “Può anche essere che questi corpi siano un’estensione di una classe di oggetti precedentemente nota che non siamo stati in grado di esplorare“.