Apple iPhone 12 LiDAR

Negli ultimi tempi, Apple ha nettamente le qualità fotografiche dei suoi iPhone. iPhone 11 Pro, ad esempio, ha segnato un grosso passo avanti rispetto al passato. Lo stesso discorso, molto probabilmente, si potrà fare quest’anno con iPhone 12 grazie al sensore LiDAR. Nonostante le qualità sempre più elevate, la mela morsicata non intende rallentare il ritmo di lavoro. Entro il 2022 arriveranno i primi iPhone dotati di teleobiettivi periscopici. Scopriamo tutti i dettagli a riguardo.

A confermare l’arrivo dei teleobiettivi periscopici sugli iPhone del 2022, il noto analista Ming-Chi Kuo. Questo, risulta essere molto famoso per aver anticipato numerose caratteristiche dei prodotti Apple prima del loro lancio ufficiale sul mercato. Cosa cambierà dopo l’introduzione del componente?

 

Apple: fotocamera iPhone su un altro livello nel 2022

Kuo sembra avere le idee ben chiare in merito ai piani della mela morsicata. Stando a quanto dichiarato da egli stesso nelle scorse ore, l’azienda avrebbe già scelto i produttori dei teleobiettivi periscopici degli iPhone del 2022. I fornitori che dovrebbero occuparsene sono Semco e Sunny Optical. Questi sostituiranno il precedentemente ipotizzato Genius Electronic Optical. I teleobiettivi periscopici permetteranno di integrare uno zoom ottico molto più elevato negli smartphone. Si suppone che gli iPhone integreranno uno zoom ottico 10x.

Il noto analista non si è soffermato a parlare solamente degli iPhone del 2022, ma anche degli iPhone 12 di quest’anno. Pare, infatti, che questi riceveranno un sensibile miglioramento dell’autofocus grazie ad un motore a bobina a sfera realizzato sempre da Semco. Sarà davvero così? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.