pelle d'oca

Tutti hanno la pelle d’oca, ma ci siamo mai chiesti perché? Fino ad ora, l’ipotesi principale era che elevando i follicoli piliferi sulla pelle, la pelle d’oca aiutasse a mantenere caldo il corpo fornendo più spazio per la raccolta di aria calda vicino al corpo.

Tuttavia, molti scienziati hanno lasciato perplessi questa spiegazione, poiché la mancanza di peli sul corpo degli umani moderni ci lascia con la capacità di avere la pelle d’oca ma senza la possibilità di trarne beneficio.

 

La pelle d’oca ci aiuta nella crescita dei capelli

Un nuovo studio pubblicato su Cell suggerisce una ragione diversa per questa reazione. I suoi autori sostengono che le stesse cellule che causano la pelle d’oca potrebbero essere responsabili per aiutare la crescita dei capelli in primo luogo, dando una ragione per l’evoluzione. Negli animali, molti organi sono costituiti da tre tipi di tessuto: epitelio, mesenchima e nervo.

Nella pelle, che è un organo, un nervo si collega ai muscoli del mesenchima. Questo nervo fa parte del sistema nervoso simpatico e aiuta a mantenere l’omeostasi. Il muscolo stesso è collegato alle cellule staminali nell’epitelio che guariscono le ferite e rigenerano i follicoli piliferi.

I ricercatori si sono concentrati sui topi, come è tipico in questi studi, ma suggeriscono che i risultati sono applicabili anche agli esseri umani data la somiglianza tra la nostra pelle e le cellule ciliate. Inoltre hanno esaminato il comportamento e la struttura del nervo al microscopio elettronico.

Con loro sorpresa, il nervo non era solo attaccato al tessuto muscolare precedentemente menzionato, ma anche avvolto attorno alle cellule staminali del follicolo pilifero. In condizioni normali, il sistema nervoso simpatico funziona sempre a un livello basso. Questo mantiene il corpo che funziona normalmente.

pelle d'oca

Nuovi studi

Quando hanno osservato questo comportamento, hanno notato segnali inviati dal sistema nervoso alle cellule staminali nei follicoli piliferi. Questi segnali sembrano mantenere le cellule staminali pronte per un potenziale utilizzo. Tuttavia, quando i ricercatori hanno esposto i tessuti al freddo, l’attività è aumentata. Un’ondata di neuro trasmettitori fu rilasciata e le cellule staminali attivate. Ciò ha spinto la crescita di nuovi capelli.

Sembra che la pelle d’oca faccia parte di una risposta in due fasi al freddo. Nel primo, il muscolo sotto la pelle è stimolato a formare la pelle d’oca. Se questa stimolazione dura abbastanza a lungo, inizia la seconda fase, con il sistema nervoso simpatico che richiede la nuova crescita dei capelli e le riparazioni per quelle vecchie da fare in risposta al freddo.

I risultati di questo studio mostrano che i benefici di ottenere la pelle d’oca sono più complessi di quanto si pensasse inizialmente. Ci ricorda solo che abbiamo ancora molto da imparare anche sulle cose più banali.