instagram

Qualche settimana fa, Apple ha finalmente presentato il tanto atteso iOS 14. Tra le tante novità introdotte dall’azienda, anche una feature che permette di monitorare costantemente l’utilizzo della camera. Quando un’app la usa, infatti, un pallino verde compare in alto a destra dello schermo. Da ora in poi, quindi, niente più paranoie sull’utilizzo non consentito di questa. E’ proprio grazie a tale nuova feature che Instagram, nelle scorse ore, è caduta nell’occhio del ciclone. Ecco perché.

Ebbene sì, diversi utenti iOS 14 si sono resi conto che Instagram utilizza la camera durante tutto il tempo in cui l’utente permane all’interno dell’app. La notifica di utilizzo rimane accesa anche nel caso in cui l’utente non stia facendo uso di essa. Ovviamente, ciò ha allarmato tutti. in molti si sono scagliati contro l’azienda. Quali saranno state le spiegazioni a riguardo?

 

Instagram: il problema è dovuto ad un bug

Considerando il polverone che si è alzato nelle scorse ore, la casa di Mark Zuckerberg si è vista costretta a rispondere prontamente alle domande. Questa ha confermato che non c’è nulla di cui preoccuparsi, Instagram accede alla fotocamera solo nel momento in cui un utente la utilizza nell’app. La notifica perenne è dovuta ad un bug scovato all’interno di iOS 14. L’errore, a detta dell’azienda, verrà risolto il prima possibile.

Non è la prima volta che bug all’interno del sistema alza un polverone inaudito. Come al solito, c’è sempre chi non crede alle parole della casa. Come evolverà la faccenda? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.