nasa curiosity western

La NASA ha rilasciato un nuovo paesaggio di Marte che sembra appena uscito da un film western di Sergio Leone. Il rover Curiosity della NASA è arrivato su Marte il 5 agosto 2012 (o il 6 agosto a seconda della posizione). Per festeggiare, questa settimana l’agenzia spaziale ha rilasciato otto immagini accattivanti di Marte che si collegano alle esperienze passate e presenti del rover sul pianeta.

Uno dei look appena rilasciati mostra quello che la NASA descrive come un “paesaggio da spaghetti western”. Curiosity ha scattato le 130 immagini utilizzate per il panorama nel dicembre 2019. Mostra un punto chiamato Western Butte in primo piano. Se volete potete dare un’occhiata al panorama completo sul sito del Mars Exploration Program della NASA.

nasa curiosity western

Il rover Curiosity festeggia otto anni su Marte

Un’altra immagine appena rilasciata mostra un sorprendente scatto del Monte Sharp, l’enorme montagna centrale all’interno del cratere Gale, nell’ottobre 2019. La NASA ha condiviso un totale di otto “cartoline” marziane da segnare ogni anno per Curiosity. Un’immagine risale al 2014 e mostra anche una visione lontana della posizione attuale del rover.

“Non posso fare a meno di pensare anche alla distanza corrispondente che abbiamo percorso dal momento in cui abbiamo scattato questa foto”, ha detto lo scienziato del progetto Curiosity, Abigail Fraeman. Sono stati otto anni epici per il rover. Curiosity ha percorso più di 23 chilometri su terreni accidentati e rocciosi ed ha appena perforato il suo 27esimo foro sul Pianeta Rosso.

Il rover potrebbe lasciare alcuni segni fisici su Marte, ma sta anche costruendo la sua impressionante eredità scientifica. Il veicolo è sano e non vede l’ora di continuare la sua missione nello scrutare il passato di Marte, alla ricerca di prove di vita sul Pianeta Rosso.

Curiosity accoglierà presto un amico su Marte. L’arrivo del rover Perseverance della NASA è previsto per febbraio 2021, dopo il successo del lancio di luglio. La Cina sta anche inviando un rover per la sua missione Tianwen-1. I rover esploreranno tutti diverse regioni di Marte, quindi non ci saranno scambi di saluti.