covid bambini

Il Dipartimento della Salute dello Stato di Washington ha annunciato che ora ci sono 11 casi di sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini (MIS-C) associati a Covid-19 nello stato di Washington.

L’MIS-C è una condizione rara e grave identificata per la prima volta dagli operatori sanitari nel Regno Unito alla fine di aprile. Un caso MIS-C è definito come un paziente di età inferiore ai 21 anni con febbre, prove di laboratorio di infiammazione e malattia grave che coinvolge più di due organi che richiedono il ricovero in ospedale.

covid bambini

Covid, una sindrome rara colpisce i bambini

Per soddisfare la definizione, i pazienti non devono avere altre diagnosi plausibili così come un test Covid-19 positivo o l’esposizione a un caso confermato nelle quattro settimane precedenti l’inizio dei sintomi.“Mentre MIS-C è molto raro, i genitori dovrebbero essere consapevoli che può accadere e contattare il proprio medico se i loro figli sviluppano sintomi nuovi o insoliti”, ha detto la dottoressa Kathy Lofy, ufficiale sanitario statale per DOH.

“Stiamo seguendo da vicino questo problema e continuiamo a chiedere agli operatori sanitari di stare all’erta e segnalare immediatamente possibili casi alla sanità locale”, ha continuato l’ufficiale. I CDC hanno recentemente pubblicato un’analisi di MIS-C negli Stati Uniti, dove 40 stati hanno segnalato un totale di 570 casi.