Huawei TSMC collaborazione

Dopo averne parlato a lungo nelle ultime settimane, è finalmente ufficiale, Huawei cessa la collaborazione con TSMC per la produzione dei chip Kirin. Come molti di voi già sapranno, questi hanno accompagnato i dispositivi Huawei per anni. La scelta è stata attuata per ordine del governo Trump. Su cosa ripiegherà ora l’azienda cinese? Ecco tutto quello che sappiamo a riguardo.

A confermare la fine della partnership tra TSMC e Huawei, proprio il CEO del settore business di quest’ultima. Un duro colpo per l’azienda che di certo non ci metterà poco a ristabilizzarsi. I fan del brand, però, non devono preoccuparsi, l’annuncio di una nuova partnership potrebbe presto arrivare.

 

Huawei: l’ultimo processore Kirin sarà prodotto a settembre

Ebbene sì, la produzione dei processori Kirin cesserà definitivamente a settembre. Huawei dovrà guardare avanti e buttarsi su altri fornitori se non vuole che i suoi dispositivi muoiano. Il CEO del settore business considera la faccenda una vera e propria sconfitta. Scegliere TSMC come unico fornitore di chip è stata una mossa decisamente sbagliata. Ora, riprendersi sarà più difficile che mai. Ovviamente, l’azienda non molla. Presto, arriverà l’annuncio di una nuova collaborazione. Ancora nulla di ufficiale, voci sul web indicano Mediatek come nuovo potenziale fornitore dei chip dei nuovi prodotti Huawei. Sarà davvero così?

Settembre è alle porte, Huawei si deve mettere in moto fin da subito se non vuole rimanere scoperta. Ci aspettiamo che nei prossimi giorni questa faccia un annuncio ufficiale riguardo i suoi futuri piani. Vi terremo aggiornati non appena ne sapremo di più a riguardo.