treno-covid

I ricercatori dell’Università di Southampton, nel Regno Unito, hanno calcolato la probabilità di contrarre il Covid-19 quando si viaggia in un vagone ferroviario con una persona infetta. In collaborazione con l’Accademia cinese delle scienze, l’Accademia cinese di elettronica e tecnologia dell’informazione e il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie, gli scienziati hanno stabilito le rotte ad alta velocità della Cina. Lo studio è stato pubblicato a luglio sulla rivista scientifica Clinical Infectious Diseases.

I risultati dell’indagine hanno rivelato che, per i passeggeri seduti da tre a cinque file da una persona infetta, tra lo 0 e il 10,3% ha contratto il Covid-19. In questo caso, il tasso medio di infezione è stato dello 0,32%.

Come previsto, i passeggeri che viaggiano in posti direttamente adiacenti a una persona infetta hanno avuto il più alto tasso medio di infezione (3,5%). Per i passeggeri seduti nella stessa fila, la percentuale è stata dell’1,5%. Ogni ora in cui viaggiava un passeggero infetto dal nuovo coronavirus, il tasso di incidenza per ogni posto aumentava dello 0,15%. Per chi ha occupato posti adiacenti l’incremento registrato è stato maggiore (1,3% l’ora).

Sorprendentemente, solo lo 0,075% delle persone che utilizzavano un posto precedentemente occupato da una persona infetta ha contratto la malattia.

 

I risultati dello studio

Il nostro studio mostra che, sebbene vi sia un rischio maggiore di trasmissione del Covid-19 sui treni, la posizione del posto di una persona e il tempo di viaggio con una persona infetta possono fare una grande differenza nella trasmissione. I risultati suggeriscono che durante la pandemia è importante ridurre la densità dei passeggeri e promuovere misure di igiene personale, l’uso di maschere per il viso e, possibilmente, eseguire controlli della temperatura prima dell’imbarco“, ha spiegato l’autore principale dello studio, Shengjie Lai.

Pertanto, gli scienziati raccomandano una distanza di sicurezza di oltre un metro per un’ora di viaggio insieme. In un viaggio di due ore, si suggerisce una distanza di oltre 2,5 metri.