covid-19 oms visite dentistiche

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha recentemente suggerito di rimandare i controlli di routine dal dentista – che non siano urgenti – finché le nazioni non avranno una migliore gestione della diffusione del Covid-19. Quindi cosa dovrebbero fare le persone che necessitano di una pulizia dei denti?

“È una scelta personale, ma dico assolutamente vai”, ha detto la dottoressa Jessica Lee di UNC Health. “Abbiamo davvero bisogno di continuare i controlli per assicurarci che le nostre bocche siano sane”, ha detto Lee. “Se c’è qualcosa che viene trascurato, se non sei riuscito a raggiungere un dentista negli ultimi tre mesi, qualsiasi malattia dentale peggiorerà se non rilevata precocemente”.

Gli attuali standard di sicurezza manterranno al sicuro i dentisti e i pazienti, ha riferito. La dottoressa Tasha Hinton, ad esempio, ha detto che lavora con indumenti protettivi completi per garantire che sia lei che i suoi pazienti siano al sicuro durante la pandemia. “Non posso permettermi di venire infettata, non importa quanto lieve o meno potrebbe essere”, ha detto Hinton riferendosi al Covid-19.

covid-19 oms visite dentistiche

L’igiene ora non va trascurata, ma la prevenzione prima di tutto

L’OMS ha affermato che la stretta vicinanza di dentisti e igienisti alla bocca aperta delle persone aumenta il rischio che le goccioline respiratorie che trasportano il coronavirus si diffondano da una persona all’altra. “Tuttavia, dovrebbero essere forniti interventi urgenti o di emergenza per la salute orale che sono vitali per preservare il funzionamento orale di una persona, gestire il dolore grave o garantire la qualità della vita”, ha detto l’organizzazione.

Nel frattempo, anche i Centers for Disease Control and Prevention hanno aggiornato la propria guida per i dentisti, chiedendo protezione per gli occhi, maschere e respiratori N95. Il CDC ha anche aggiornato la definizione di febbre durante lo screening delle persone per i sintomi correlati a Covid-19, abbassandola a 100 gradi.