Perseidi meteoriti

È metà agosto, il che significa che l’annuale pioggia di meteoriti delle Perseidi è attiva e durerà fino al 24 agosto. Le Perseidi sono uno dei migliori e più brillanti gruppi di stelle cadenti e sembra che potremmo davvero usarle ora per aggiungere un un po ‘di meraviglia e distrazione in questi tempi piuttosto tristi che stiamo vivendo.

Questo famoso acquazzone arriva in questo periodo ogni anno mentre la Terra si sposta attraverso una nube di detriti lasciata dalla gigantesca cometa 109P / Swift-Tuttle. Pezzi di polvere, ciottoli e altri detriti cosmici si schiantano nella nostra atmosfera, bruciando in brevi strisce luminose e persino l’occasionale palla di fuoco in piena regola che attraversa il cielo notturno.

 

Perseidi, la pioggia di meteoriti nell’emisfero settentrionale

Tecnicamente, le Perseidi del 2020 hanno raggiunto il picco la sera di martedì 11 agosto e la mattina di mercoledì 12 agosto, ma ciò non significa che lo spettacolo sia finito. Anzi, tutt’altro. La popolarità della doccia è una combinazione del fatto che è una delle più forti, con in media fino a 100 meteore visibili all’ora, e coincide con le calde notti estive nell’emisfero settentrionale.

La luna calante rischia di spazzare via molte meteore altrimenti visibili, ma questo lascia ancora molte meteore che dovrebbero essere facili da vedere se fai un po ‘di pianificazione. In generale, una buona strategia è quella di andare a cercare le Perseidi il più tardi la sera possibile, ma comunque prima del sorgere della luna nella nostra posizione.

La luna inizierà a scomparire completamente dopo metà mese e, sebbene le Perseidi avranno superato il loro apice, saranno ancora attive e visibili. Questo acquazzone a metà picco con cieli totalmente bui potrebbe essere più o meno uguale a pieno picco con una luna luminosa.

Perseidi meteoriti

 

Ecco come vedere questo spettacolo

Una volta che deciso il momento perfetto e un luogo con interferenze luminose minime e un’ampia visuale del cielo, sdraiamoci, lasciamo che i nostri occhi si adattino e si rilassino. Cuscini, coperte, sedie a sdraio e rinfreschi rendono l’esperienza ideale. Possono essere necessari circa 20 minuti affinché i nostri occhi si abituino all’oscurità, quindi assicuriamoci di essere pazienti. Se seguiamo tutti i consigli, siamo certi di vedere una meteora.

Non importa dove guardiamo nel cielo, purché abbiamo un’ampia visuale. Detto questo, le Perseidi sembreranno irradiarsi dalla costellazione di Perseo, l’Eroe. Se vogliamo esercitarci per diventare un avvistatore di meteoriti avanzato, individuiamo Perseo e proviamo a concentrarci lì mentre guardiamo.

Quindi proviamo a guardare in alto senza concentrarci da nessuna parte. Abbiamo ancora a che fare con l’imprevedibilità della natura, quindi i risultati varieranno. Probabilmente la parte migliore delle Perseidi ogni anno sono le splendide foto che otteniamo da talentuosi astrofotografi che trascorrono lunghe notti all’aperto.