seta ragno

La seta di ragno è uno dei materiali più versatili sulla Terra. In realtà una proteina creata da organi speciali noti come filiere, seta di ragno può essere utilizzata per il trasporto, il ricovero, il corteggiamento e tutti i tipi di modi creativi per intrappolare la preda.

Alcuni ragni possono produrre più di un tipo di seta. Un web-orb comune, ad esempio, può contenere almeno quattro tipi diversi, ognuno aggiungendo un componente diverso, come forza, flessibilità e viscosità.

 

Seta, i ragni non la usano solo come trappola

Dotati di un materiale così versatile, i ragni si sono evoluti per creare un meraviglioso assortimento di ragnatele. Ci sono nastri orizzontali che catturano prede che cadono e trame verticali che intercettano prede volanti. I nastri della vedova nera sono affari disordinati, mentre i nastri a imbuto e quelli a paralume possono assomigliare a sculture tridimensionali.

I ragni della famiglia dei Theridiosomatidae costruiscono ragnatele coniche che possono sparare un ragno nelle prede vicine come una fionda, mentre i ragni con la faccia di un orco consumano i loro pasti con reti portatili. Il ragno rosso australiano fa roteare una ragnatela aggrovigliata con linee appiccicose dai piedi di gomma che si allungano fino a terra come una tenda di perline.

Quando formiche o grilli si scontrano contro uno di questi viticci, la linea afferra la preda e poi scatta, tirando in alto la creatura indifesa dove penzolerà fino a quando il redback non deciderà di mangiarla. “Alcuni ragni producono una seta a basso contenuto di riflessione UV ed è anche traslucida, quindi gli insetti non possono vederla“, afferma Catherine Craig, biologa evoluzionista.

seta

Ragnatele che proteggono dalla luce ultravioletta

Dall’altro lato dello spettro, ci sono sete di ragno che riflettono la luce ultravioletta e appaiono blu a determinati angoli. Ai tropici, ci sono persino ragni nel genere Nephila che infondono le loro sete con carotenoidi, che, quando il sole li colpisce, fa sembrare le ragnatele come se fossero immerse nell’oro liquido.

I ragni di Bolas saltano del tutto la costruzione del web. Queste creature intelligenti attirano le falene vicino ai feromoni e poi allontanano gli insetti a mezz’aria con un singolo pezzo di seta appiccicosa e pesante che oscillano come una mazza .Gli gnafosidi sparano alla seta contro le loro prede come l’Uomo Ragno.

Delle quasi 50.000 specie di ragno conosciute dalla scienza, la maggior parte non produce affatto ragnatele, afferma Craig. Ma tutti i ragni producono seta. I modi in cui usano questo materiale sono tanto vari quanto affascinanti. Per centinaia di milioni di anni, prima dell’evoluzione delle ragnatele e anche prima che ci fossero mosche da catturare, i ragni usavano le loro ghiandole di seta come riparo.

“La seta del ragno è incredibilmente forte e flessibile”, afferma Catherine Scott, un aracnologo dell’Università di Toronto Scarborough. “Inoltre tende ad essere molto pulito e ha proprietà antimicrobiche, perché i ragni non vogliono che muffe e microbi crescano sui loro nastri.”

seta

Molteplici funzionalità

Alcuni ragni, come quelli sul ramo Mesothelae di 300 milioni di anni dell’albero genealogico del ragno, scavano tane su pendii e argini e li rivestono con strati di seta simile a una garza. Successivamente, questi ragni costruiscono porte circolari a foro hobbit complete di una cerniera legata in seta.

Ciò non solo nasconde i ragni dai predatori e consente loro di avventarsi su prede ignare, ma le porte sigillano i predatori fuori dal mondo e consentono ai ragni di regolare la temperatura e l’umidità della tana e persino di proteggerli dalle inondazioni. I ragni Purseweb costruiscono tunnel di seta che si arrampicano sui lati degli alberi. La maggior parte delle persone non li nota mai, perché le strutture sono coperte di sporcizia e altri frammenti.

Mentre la seta è un materiale da costruzione eccellente, può anche essere utilizzata per il trasporto. I ragni saltatori saltano costantemente attraverso gli abissi, per esempio. Si proteggono dalle cadute ancorando una linea di sicurezza in seta al loro trespolo. Ciò consente ai ragni saltatori di strisciare indietro verso il punto di partenza se mancano il segno. Permette persino di cambiare direzione una volta che sono in volo con un rapido strattone della linea di trascinamento.

La maggior parte dei ragni sono minuscoli, ma possono viaggiare tra alberi o attraverso enormi spazi vuoti attraverso un processo noto come “ponte”. Tutto ciò che il ragno deve fare è rilasciare una linea di seta nel vento e poi tirarla tesa una volta che si collega a qualcosa nel mondo. L’aracnide non sa davvero dove sta andando, ovviamente, ma batte a gattoni.

seta

Seta, usata per il corteggiamento

In un recente studio pubblicato su Proceedings of the Royal Society B: Biological Sciences, Scott ha mostrato che le vedove nere maschili possono rilevare questi profumi che arrivano da quasi 200 metri di distanza e usarli come bussola per trovare una femmina.

Inoltre, la ricerca di Scott ha dimostrato che alcuni maschi possono raggiungere una femmina ancora più velocemente seguendo le linee di trascinamento lasciate dai maschi che li hanno preceduti. I maschi furono persino in grado di annusare la differenza tra la seta lasciata dai loro rivali e le ciocche stabilite dai maschi di un’altra specie strettamente imparentata, la falsa vedova.

Altrove nel gioco di accoppiamento e riproduzione, i ragni usano la seta per salvaguardare le loro uova e costruire reti da vivaio per proteggere i loro ragni. I maschi di alcune specie usano la seta per confezionare articoli alimentari, che poi danno alle femmine nel tentativo di corteggiare il loro favore, anche se a volte un ragno proverà a imbrogliare la femmina avvolgendo invece una roccia o un seme.