google chrome 86

Quando navighiamo sul web, forse alcuni di voi non l’avranno notato, ma spesso compare “un lucchetto chiuso” accanto al sito nella barra dove digitiamo l’indirizzo URL. Ebbene quel lucchetto è per avvisare l’utente che si tratta di un sito HTTPS e quindi sicuro per la navigazione. Tuttavia spesso alcuni siti di questo tipo tendono a nascondere tra le loro pagine delle caselle di testo fittizie che possono dare l’accesso a terzi a password e dati personali che l’utente va ad immettere al suo interno.

Per questo Google ha in programma di aggirare il problema lanciando Chrome 86, una nuova funzione del browser Chrome in arrivo questo ottobre su Windows, Mac, Linux, Android e Chrome OS.

google chrome 86

Chrome 86, come ci proteggerà da eventuali caselle di testo sospette?

Quando un utente immetterà i dati in una casella di testo sospetta, in un primo momento la nuova funzione di Chrome comunicherà un avviso su schermo e disabiliterà il compilamento automatico come ulteriore segno d’allarme. Se questo non bastasse Google invierà un terzo avvertimento con la possibilità di tornare indietro qualora l’utente avesse ignorato i precedenti avvisi.

In precedenza la compagnia aveva già cercato di risolvere questo problema rimuovendo il lucchetto chiuso accanto all’indirizzo URL, tuttavia l’avviso era poco chiaro per gran parte dell’utenza e i rischi sulle caselle di testo sospette non venivano comunicate in maniera efficace. Chrome 86 è attualmente in fase di Beta e come già detto verrà rilasciato in via ufficiale durante il mese di ottobre probabilmente insieme ad altre novità.