starlink

Elon Musk con il suo progetto Starlink, che una volta completo conterà 42.000 satelliti, vuole portare internet in tutte quelle zone dove fino ad ora non era disponibile. Questo potrebbe essere un grandissimo vantaggio per tutte quelle remote comunità che fino ad ora hanno avuto grandi problemi con le connessioni internet.

Ed ora, con un piccolo aggiustamento che è stato lanciato a inizio agosto, dopo una serie di beta testing, il sito web di Starlink su cui registrarsi, dovrebbe essere veramente accessibile a tutti. Già perché molti utenti avevano lamentato un difetto non da poco che gli impediva di registrarsi al sito per poterne usufruire.

 

Un gran problema risolto con un piccolo aggiornamento

Per potersi registrare sul sito infatti occorrono due informazioni, senza le quali il pulsante invia rimane non cliccabile. Una di queste è molto semplice, l’indirizzo email; l’altra invece dovrebbe essere semplice, in quanto è soltanto l’indirizzo di casa, ma in realtà la faccenda è complicata. L’indirizzo infatti deve obbligatoriamente essere scelto tra i suggerimenti di Google Maps.

Potrebbe non sembrare troppo complicato, se non fosse per il fatto che non tutte le abitazioni si trovano su indirizzi fisici presenti o precisi su Google Maps. Ad esempio molti utenti che lamentavano il problema, si trovano in zone rurali in cui le strade riconosciute da Google Maps si trovano lontane, a volte anche diversi km, dalle abitazioni più isolate.

Dato che lo scopo del progetto di Elon Musk è proprio quello di portare la connessione in zone di questo tipo, il problema andava assolutamente risolto. Per porre rimedio alla questione, il modulo di registrazione potrà elencare tra i suggerimenti anche un Plus Code. Si tratta di un codice creato da Google in cui vi sono le informazioni di latitudine e longitudine di un determinato punto.

 

Ecco come ottenere uno di questi Plus Code per potersi registrare sul sito di Starlink

Dal sito o dall’app di Maps, bisogna scegliere dalla mappa la posizione corretta e tenere premuto sullo smartphone, oppure cliccare e tenere premuto con il mouse da PC. Una volta che comparirà l’etichetta del segnaposto inserito, basterà cliccarci sopra per avere tutte le informazioni del luogo, tra cui anche il Plus Code.

Una volta ottenute queste informazioni, basterà copiarle e poi incollarle sul sito di Starlink per effettuare la registrazione. Tutti gli utenti del mondo dunque, ovunque essi si trovino, ora possono registrarsi e accedere al siti di Starlink.