coronavirus-riapertura-scuole-germania

Noi italiani guardiamo sempre la Germania come punto di riferimento, almeno a livello organizzativo. Anche durante la pandemia da coronavirus si è fatto lo stesso e si più volte detto di come per certi versi abbia fatto un lavoro migliore del nostro. Anche ora che si sta avvicinando la riapertura delle scuole dovremmo fare lo stesso. Cosa sta succedendo in Germania quindi?

Nella sola capitale, a Berlino quindi, almeno 41 scuole hanno segnalato casi di positività tra studenti o insegnati in due settimane di riapertura. I numeri sono già stati confermati dalle autorità competenti e si tratta di centinaia di nuovi casi che colpisce tutti i livelli d’istruzione.

 

Coronavirus: la situazione nelle scuole in Germania

Berlino è stata una delle prime città nel paese ha riaprire le proprie scuole. Ovviamente la riapertura è stata fatta tenendo in considerazione le principali normi di sicurezza in fatto di salute come l’obbligo delle mascherine. Gli studenti devono sempre averle indosso se non quando stanno seduti al proprio banco. Quest’ultimo aspetto è stato indicato come la falla principale nel piano.

In generale, come in tutta Europa, i casi stanno salendo sempre più, ma ci sono differenze rispetto alla prima ondata. Ora sono i più giovani a venire infettati e si tratta nella maggioranza dei casi di persone asintomatiche. Detto questo, il pericolo rimane in quanto sono comunque individui in grado di infettare altre persone. Nonostante questo scenario, la Germania non sembra intenzionata a rimandare in blocco la riapertura delle scuole, un’eventualità che sarebbe molto grave e per ovvi motivi.