sottomarino-cinese

Nuove immagini satellitari sembrano mostrare un sottomarino cinese che utilizza una base sotterranea sull’isola di Hainan nel Mar Cinese Meridionale. Secondo la CNN, l’immagine satellitare della società americana Planet Labs mostra quello che sembra essere un sottomarino nucleare di tipo 093 che entra in un tunnel verso un ancoraggio sotterraneo alla base navale di Yulin.

Drew Thompson, un ex funzionario del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti che ora è alla Lee Kuan Yew School of Public Policy dell’Università Nazionale di Singapore, ha detto che l’immagine del sottomarino è un evento raro. “È insolito che un satellite commerciale appaia al momento giusto” in una giornata senza nuvole, ha detto.

 

Una cultura strategica

Già la base sotterranea cinese non è così insolita: è così che Pechino nasconde gran parte delle sue attrezzature militari, i sistemi missilistici interni dei sottomarini.I cinesi hanno una straordinaria esperienza nella costruzione di strutture sotterranee“, ha detto. “È in linea con la sua cultura strategica“.

Le coste cinesi ricevono un’attenzione speciale. “Hanno un profondo senso della vulnerabilità acuta della loro costa agli attacchi“, ha detto Thompson.

La base di Yulin, sulla punta meridionale dell’isola di Hainan, quasi 470 chilometri a sud-ovest di Hong Kong, è una delle principali strutture della Cina per proteggere le sue risorse navali. Per quanto riguarda il sottomarino, Thompson ha detto che la sua presenza alla base non invia alcun segnale particolare sulla Marina dell’Esercito Popolare di Liberazione. “Il risultato finale è che hanno una flotta ampia e in crescita di sottomarini che stanno migliorando la qualità“, ha detto. “Sono in grado di proteggersi con strutture sotterranee”.

Almeno una volta quest’anno, la Marina degli Stati Uniti ha inviato uno dei suoi jet da ricognizione e intelligence P-8A Poseidon per un volo vicino alla base di Yulin. “Questo è il lavoro dell’intelligence navale“, ha detto Thompson. “Guardare un avversario è uno sforzo quotidiano“.

Tuttavia, i tunnel possono rendere frustrante questo compito, ha affermato Carl Schuster , ex direttore delle operazioni presso il Centro di intelligence congiunto del comando del Pacifico degli Stati Uniti. “Non ci sono prove di prontezza (sottomarina) per il combattimento, tempi di risposta operativa e disponibilità“, ha detto. “I tunnel accecano i potenziali oppositori, negando loro la capacità di determinare lo stato dei preparativi militari cinesi, la conoscenza critica per valutare le intenzioni e i piani della Cina“.

Per quanto riguarda il sottomarino, se si tratta di un tipo 093, sarà uno dei sei della flotta cinese, secondo l’organizzazione no profit Nuclear Threat Initiative. Il Tipo 093 ha tre versioni e può essere armato con siluri e missili da crociera.

 

Ph. credit: Planet Labs