whatsApp

WhatsApp risulta essere giorno dopo giorni il bersaglio di fake news e truffe. Nelle scorse ore, la polizia ha allertato gli utenti del social a vedersi bene da una nuova truffa in grado di rubare gli account degli utenti. Ecco in cosa consiste e cosa fare per non cadere nel tranello.

Ebbene sì, una serie di malintenzionati hanno messo in gioco uno stratagemma in grado di rubare gli account WhatsApp degli utenti. La chiave di tutto è il codice di autenticazione che il social invia tramite SMS. Grazie ad un inganno, questi riescono a farselo inviare dagli utenti prendendo il pieno controllo dell’account. Scopriamo tutti i dettagli a riguardo.

 

WhatsApp: perdere il proprio account a causa di una truffa

L’ultima truffa di WhatsApp risulta essere così pericolosa che ha allertato persino la polizia. Come già accennato, i malintenzionati, per appropriarsi del profilo, si fanno inviare il codice di autenticazione che il social invia tramite SMS al numero registrato. Il modo in cui cercano di ottenere il prezioso dato è tramite l’invio di una richiesta, sotto forma di messaggio, agli utenti stessi. Molto spesso, per persuadere le vittime, questi inviano i messaggi da contatti presenti nella rubrica.

Una volta entrati in possesso del codice, i malintenzionati diventano automaticamente proprietari degli account. Per evitare il tutto, la polizia ha consigliato a tutti di non inviare mai a nessuno, neanche contatti in rubrica, il proprio codice di autenticazione WhatsApp. Inoltre, consiglia anche di non aprire nessun link sospetto all’interno dei messaggi. Questo, è l’unico modo per stare sicuri al 100%.