Apple iOS 14

Questo risulta essere un anno molto particolare per la casa della mela morsicata. L’emergenza Covid-19 ha scombussolato non poco i piani dell’azienda e ora è tutto appeso ad un filo. iOS 14 è stato presentato ufficialmente lo scorso giugno, tuttavia, la sua data di debutto è incerta. Ecco perché.

Il colosso di Cupertino risulta essere in ritardo con il lancio dei suoi prodotti di punta. Se da una parte ha già annunciato che gli iPhone 12 arriveranno più tardi del previsto, dall’altra, non ha proferito nulla in merito al debutto di iOS 14. Solitamente gli update per iPhone vedono la luce pochi giorni dopo la presentazione dei melafonini (metà settembre). Considerando che quest’anno, questi arriveranno non prima di ottobre, come si comporterà la casa?

 

iOS 14: la data di lancio risulta essere ancora incerta

In molti stanno avanzando supposizioni in merito alla data di lancio dell’update di Cupertino più atteso dell’anno. La realtà, però, è che nessuno sa realmente quando questo arriverà in campo. Apple è a buon punto con lo sviluppo delle beta e la correzione dei vari bug. Ciò, fa pensare che non manchi molto al debutto del software in versione definitiva. Tuttavia, l’azienda potrebbe voler rispettare le tradizioni e, quindi, rimandare il debutto del sistema di qualche settimana per farlo coincidere con quello degli iPhone.

Come appena detto, la casa non ha proferito nulla in merito alla possibile data di lancio del software. Nel corso della presentazione ufficiale di giugno, questa si è solo limitata a dire che sarebbe arrivato in autunno. Per conferme ufficiali su una data precisa bisognerà attendere ancora un po’. Vi terremo aggiornati non appena ne sapremo di più a riguardo.