connessione-internet

Per 18 mesi, i residenti di un villaggio del Galles hanno perso la connessione Internet ogni giorno alla stessa ora. Ora, gli ingegneri hanno individuato il motivo: un televisore di seconda mano che emetteva un segnale che interferiva con la connessione. Gli ingegneri hanno visitato più volte il villaggio e non hanno riscontrato difetti nella rete. Si sono persino scambiati i cavi nella zona per cercare di risolvere il problema, ma senza successo.

L’ingegnere locale Michael Jones ha chiesto l’assistenza di esperti del team di ingegneri capo di Openreach. Dopo aver eseguito una moltitudine di test, gli ingegneri hanno teorizzato che il problema potrebbe essere stato causato da un fenomeno chiamato rumore di impulso singolo di alto livello (SHINE), in cui un dispositivo emette interferenze elettriche che influiscono sulla connettività a banda larga.

Gli ingegneri hanno utilizzato un dispositivo chiamato analizzatore di spettro e hanno attraversato il villaggio “sotto la pioggia battente” alle 6 del mattino per vedere se potevano individuare un rumore elettrico. Alle 7 del mattino – “come un orologio” – il dispositivo “ha rilevato una forte esplosione di interferenza elettrica nel villaggio”. “La fonte del rumore elettrico è stata rintracciata in una proprietà nel villaggio. Si è scoperto che alle 7 del mattino ogni mattina, l’occupante accendeva la sua vecchia televisione, che a sua volta spegneva la banda larga per l’intero villaggio“.

Jones ha detto che il residente si è detto “mortificato” dalla notizia e “ha immediatamente accettato di spegnerlo e non usarlo più“. Da quando il vecchio televisore ha smesso di essere utilizzato, non ci sono stati più problemi con la connessione.

 

Un problema assai comune

Suzanne Rutherford, chief engineering officer dell’azienda per il Galles, ha affermato che questo tipo di problema è più comune di quanto si pensi. “Qualsiasi cosa con componenti elettrici, dalle luci esterne alle microonde e alle telecamere a circuito chiuso, può avere un potenziale impatto sulla connessione a banda larga“, ha affermato Rutherford, che ha consigliato alla gente di verificare che i loro dispositivi siano certificati e soddisfino gli standard attuali.

All’inizio di quest’anno, il regolatore britannico delle telecomunicazioni Ofcom ha avvertito che le microonde potrebbero ridurre i segnali Wi-Fi.