google foto

Sulla scia del recente lancio di Pixel, Google Foto sta introducendo alcuni grandi cambiamenti, e questa volta è più di qualche semplice modifica all’interfaccia utente. Google ha sviluppato un nuovo editor di foto che apporta modifiche significative al modo in cui elaboreremo le nostre immagini in Google Foto. Le modifiche, annunciate in un post sul blog ufficiale, portano icone più grandi e più chiare insieme a cursori più precisi per regolazioni più accurate.

Per guidarci lungo il percorso, il nuovo editor utilizza l’apprendimento automatico per fornire suggerimenti di modifica su misura per ogni singola foto. Quando apriamo una foto per la modifica, il nuovo editor, attualmente disponibile solo su Android, presenterà dei miglioramenti dell’immagine suggeriti che potremo provare rapidamente con un tocco.

In caso contrario, è ora possibile accedere alle regolazioni manuali tramite un carosello di opzioni lungo la parte inferiore dello schermo, ciascuna delle quali può essere selezionata per visualizzare una gamma di funzioni di modifica appropriate indicate da icone grandi e chiare con descrizioni di testo.

google foto

Google Foto, il nuovo editor implementa anche una nuova funzione per modificare l’illuminazione delle foto

Il nuovo editor di foto ospita anche la nuova funzione Portrait Light di Google, che consente ai possessori di Pixel 4a (5G) e Pixel 5 di modificare la posizione e l’intensità dell’illuminazione nelle foto dopo che sono state scattate. È progettato per migliorare l’illuminazione sui volti delle persone, ma lo stesso esempio di Google mostra chiaramente l’illuminazione che cambia anche su altre parti dell’immagine.

La funzionalità funziona su foto nuove o esistenti, che siano state scattate o meno in modalità verticale. Google ha promesso presto la disponibilità di questa funzione su più dispositivi Pixel, tuttavia non si sa ancora quando il nuovo editor arriverà su iOS.