Apple chip A14

Apple ha presentato un nuovo modello di iPad Air qualche settimana fa. Il tablet, tra le tante feature innovative, monta il nuovissimo chip A14 Bionic. Parliamo dello stesso processore che molto probabilmente sarà presente anche sui nuovi iPhone 12 in arrivo a breve. Nelle scorse ore sono stati pubblicati i primi benchmark del chip. E’ all’altezza delle aspettative?

Il nuovo iPad Air non è ancora disponibile su mercato. Nonostante ciò, il noto leaker Ice Universe è riuscito ad ottenere i primi benchmark del dispositivo sulla piattaforma Geekbench 5. Andiamo a scoprire insieme cosa è emerso.

 

Apple: iPhone 12 sarà più veloce della concorrenza?

Il chip A14 Bionic ha totalizzato un punteggio single-core di 1583 punti e multi-core di 4198 punti. Effettivamente, come dichiarato da Apple stessa, il punteggio risulta essere il 40% più alto di quello della precedente generazione (iPad Air 2019). Il salto di qualità è evidente. Cosa cambierà, invece, su iPhone? Il punteggio registrato dal chip A14 Bionic sui nuovi iPad Air risulta essere solo il 20% più alto rispetto a quello registrato dal chip A13 Bionic su iPhone 11 Pro. Il miglioramento di prestazioni, qui, è meno consistente.

Ciò che risulta essere certo è che il nuovo iPhone 12 sarà uno dei più potenti smartphone sul mercato. Rimane in dubbio, però, se sarà il più performante in assoluto. Ricordiamo che Apple potrebbe proporre una versione leggermente modificata del chip con 6 GB di RAM sulle varianti Pro. In tal caso, i punteggi saliranno sensibilmente. Restate in attesa per tutti gli aggiornamenti a riguardo.