Porsche Macan elettrica

La nuova architettura modulare Premium Platform Electric (PPE), progettata e realizzata in collaborazione con Audi, darà vita al SUV atteso per il 2022, il primo modello interamente elettrico a batterie dopo il Taycan, che nei prossimi 12 mesi amplierà la propria gamma introducendo la versione Cross Turismo. La Porsche Macan elettrica sta dunque per vedere la luce.

 

Dubbi, ipotesi e perplessità sul motore della Porsche Macan elettrica

Il dilemma più pressante, nonché quello che maggiormente attira l’attenzione di esperti e appassionati, riguarda l’aspetto tecnico. Lo scorso anno Porsche aveva annunciato di aver condotto una sperimentazione relativa alle quattro ruote motrici, trazione che intendeva realizzare attraverso un torque vectoring su quattro singoli motogeneratori. Gli esperti si chiedono se potrebbe essere questo lo scenario da cui partirà il debutto del nuovo veicolo o se invece riguarderà un SUV più grande. In realtà, fra le ipotesi prese in considerazione ci sarebbe un cambio di nome per la Macan elettrica, che potrebbe affiancare sul mercato la Macan “reale” in versione aggiornata.

Relativamente all’aspetto stilistico, la tecnologia elettrica presenta nuove opportunità, non solo per quanto riguarda lo sfruttamento dello spazio interno e le proporzioni, ma anche grazie a un frontale ridisegnato con un cofano particolarmente basso, che ricorda il celeberrimo modello 911. Seppur con delle differenze tra i due modelli, la condizione tecnica rende possibile realizzare la classica area centrale incavata tra i fari: il motogeneratore anteriore è privo degli ingombri della meccanica tradizionale, così come il posizionamento del boxer posteriore a sbalzo consente ancora di ottenere lo stile tipico della Porsche 911.

Questo nuovo design consente di mantenere l’intero volume della Porsche Macan compatto e, nello stesso tempo, di non rinunciare alle linee tanto amate dagli appassionati di questo storico marchio. Un dettaglio che può essere osservato, come detto, nel cofano e nel posteriore del veicolo.

Ph. credits: Foto di mohamed Hassan da Pixabay