WhatsApp logo app
WhatsApp

Sono sempre più gli utenti che di affidano a WhatsApp per comunicare con gli altri. Nonostante Facebook faccia del suo meglio per rendere l’app di messaggistica più sicura possibile, i tentativi di truffa sono ancora numerosi. Nelle ultime ore, pare sia arrivata una nuova truffa in grado di rubare il credito dalle SIM degli utenti. Ecco in cosa consiste e come evitarla.

Bisogna stare sempre attenti ai messaggi che arrivano su WhatsApp, sopratutto se contengono link. Stando a quanto riportato da un marea di utenti, starebbe girando sul social un messaggio sospetto consentente un link che, se cliccato, ruba automaticamente il credito della SIM. Scopriamo come funziona.

 

WhatsApp: il messaggio truffa camuffato da notifica

Ebbene sì, pare che il messaggio truffa sia camuffato da notifica da parte di WhatsApp. Questo, infatti, invita agli utenti a cliccare su un link per registrare il proprio numero al social. In realtà, cliccando sul link si viene automaticamente reindirizzati ad una pagina che attiva dei servizi a pagamento che prosciugano il credito dalla SIM. Pare che il messaggio stia girando sopratutto nei gruppi. Ad oggi, le vittime sembrano essere molte. Come fare per evitare di incappare nella truffa?

I consigli per evitare di vedersi scalare il credito della SIM è quello di non aprire mai link sospetti inviati nei gruppi o da contatti sconosciuti. Inoltre, per essere sicuri al massimo, è possibile chiamare preventivamente il proprio operatore telefonico per bloccare l’attivazione di tutti i servizi a contenuto. Solo in questo modo, i malintenzionati non potranno attivare nessun servizio indesiderato sulla SIM. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: M. H. da Pixabay