nuovo-colore-super-bianco-vantablack

Siamo nel 2020 è ancora qualcuno riesce ad uscirsene con dei nuovi colori. Non si tratta nel senso stretto di una nuova colorazione, ma piuttosto una tonalità particolare di uno già esistente. In questo caso si tratta di una versione del normale colore bianco, il Super White che attualmente risulta essere l’esatto opposto del Vantablack; il bianco più bianco di sempre contro il nero più nero di sempre.

La particolarità del Vantablack, come di altre tipologie di neri così scuri, nasce dal fatto che è in grado di assorbire fino al 99,96% della luce solare. Al contrario invece, questo bianco è in grado di riflettere fino al 95,5% dei fotoni che gli arrivano addosso. Non è una cosa da sottovalutare infatti l’utilizzo pratico, oltre che artistico come capita in questi casi, è notevole.

 

Un nuovo colore molto utile

Il fatto che il colore sia in grado di riflette così tanti fotoni rende le superfici particolarmente fredde. Le applicazioni in cui questa abilità serve sono tantissime come dal punto di vista energetico e di controllo delle temperature degli edifici. Attualmente le vernici che vengono usate a tale scopo sono in grado di farlo solo fino al massimo del 90%.

Le parole di uno dei responsabili di questa creazione, l’ingegnere meccanico Xiulin Ruan: “È un compito costante sviluppare una soluzione di raffreddamento radiativo sotto la temperatura ambiente che offra una forma di vernice a matrice di particelle a strato singolo conveniente e un’elevata affidabilità. Questo è fondamentale per l’ampia applicazione del raffreddamento radiativo e per alleviare l’effetto del riscaldamento globale”.

Ph credit: Link