singapore vaccini

Singapore ha pubblicamente sospeso, almeno per il momento, l’uso di due vaccini antinfluenzali come precauzione dopo la morte di alcune persone che li hanno ricevuti in Corea del Sud, diventando tra i primi paesi ad annunciare l’interruzione dell’uso dei vaccini.

La Corea del Sud ha riferito che sono state 48 le persone decedute dopo la somministrazione del vaccino, ma ha affermato che continuerà con il programma di vaccinazione gestito dallo stato poiché non sono stati trovati collegamenti diretti tra i decessi e il vaccino.

 

Una manovra cautelativa

Finora a Singapore non sono stati segnalati decessi associati alla vaccinazione antinfluenzale, ma la decisione di interrompere l’uso dello SKYCellflu Quadrivalent e del VaxigripTetra è stata cautelativa, così hanno affermato in una nota il ministero della salute e l’Health Sciences Authority (HAS). L’HSA è in contatto con le autorità sudcoreane per ulteriori informazioni mentre indagano per determinare se i decessi sono legati alle vaccinazioni antinfluenzali.

Altri due vaccini antinfluenzali che sono stati portati a Singapore per la stagione influenzale dell’emisfero settentrionale 2020/21 potrebbero continuare a essere utilizzati, così hanno affermato le autorità sanitarie di Singapore.

Foto di Frauke Riether da Pixabay