Malfunzionamenti che colpiscono i telefoni di Google e OnePlus

Effettuare pagamenti tramite Google Pay è più comodo, sicuro e igienico che strisciare la carta di credito attraverso un terminale che non dà garanzie di igiene. Al giorno d’oggi, la maggior parte dei telefoni di marca offre l’interfaccia NFC necessaria per utilizzare Google Pay. Tuttavia, questo non garantisce che la tecnologia tap-to-pay funzioni realmente e costantemente: sono da poco emersi dei malfunzionamenti che colpiscono i telefoni di Google, One Plus e altri, segnatamente il Galaxy Note20 Ultra e il Pixel 5.

 

Google Pay: quali sono i malfunzionamenti che colpiscono i telefoni di ultima generazione

I proprietari di telefoni più recenti, come il Pixel 5 e il Galaxy Note20 Ultra, hanno lamentato problemi riguardanti l’uso di Google Pay nei negozi, e non sono gli unici. Alcuni utenti che hanno acquistato un modello OnePlus 8 all’inizio dell’anno sembrano riscontrare il medesimo errore. Google Pay permette loro di accedere e registrare le carte di credito senza problemi, ma il tentativo di usare il tap-to-pay restituisce in risposta un messaggio che avverte dell’errore.

Da quando si è diffusa la notizia dei problemi del Galaxy Note20 Ultra, abbiamo appreso che questo problema sembra affliggere anche diverse generazioni di dispositivi Pixel, compresa la serie Pixel 4 dello scorso anno. Anche se è possibile che non esista alcun collegamento tra tutti i malfunzionamenti della tecnologia NFC, sembra che essi possano andare oltre semplici errori specifici dei singoli dispositivi.

Al momento non sembra esistere una soluzione sicura. I soliti rimedi universali, come il reset del dispositivo o la reinstallazione dell’app Google Pay, non sono risolutivi per la maggior parte degli utenti interessati. Dato che l’app si basa sull’interazione fra Google, OEM e istituti bancari, questo bug può avere moltissime cause che attualmente non sono ancora note. Gli esperti sperano che si tratti di un inconveniente risolvibile con un futuro aggiornamento dell’applicazione Google Pay.

Ph. credits: Foto di Photo Mix da Pixabay