ubisoft playstation 5

Tutti i prossimi giochi di Ubisoft saranno disponibili sia su PlayStation 5 che su PlayStation 4, ma ovviamente su PS5 i titoli verranno ottimizzati attraverso degli aggiornamenti gratuiti. Chi giocherà sulla nuova console Sony godrà infatti di una serie di benefici tecnici e in un post sul suo blog Ubisoft ha voluto offrire un futuro sguardo su ciò che gli utenti potranno aspettarsi.

 

Ubisoft e PlayStation a braccetto per la prossima generazione di videogiochi

Watch Dogs: Legion ad esempio includerà il raytracing e sfrutterà il motore “Tempest 3D Audio” per rendere ancora più viva la Londra virtuale che fa da sfondo al gioco.  Anche i tempi di caricamento saranno ridotti, mentre i trigger adattivi saranno utilizzati per elevare i “momenti di alta tensione”.

Poi c’è Assassin’s Creed: Valhalla, che non avrà il raytracing, ma girerà a 60 fotogrammi al secondo in 4K. Non si fa menzione dei trigger adattivi o del feedback tattile nel DualSense, ma c’è la promessa del supporto Tempest 3D Audio e tempi di caricamento velocizzati. Immortals Fenyx Rising avrà più o meno lo stesso trattamento, anche se apparentemente farà leva sul nuovo pad di PlayStation.

Altri giochi all’orizzonte, tra cui Far Cry 6 e Riders Republic, gireranno ciascuno a 60 fotogrammi al secondo in 4K su PS5, quindi sembra che sarà una cosa ricorrente per le versioni cross-gen. Nel complesso, sembra un solido supporto da parte di Ubisoft, una cosa da non dare per scontato, ricordiamo infatti che Electronics Arts perderà completamente il lancio della nuova console Sony.

Ph. Credit: Ubisoft