bevande dietetiche

La moda delle bevande dietetiche, nella ricerca di opzioni per evitare l’assunzione di zucchero, ha guadagnato forza negli ultimi anni e il suo mercato è in costante aumento significativo, ma, secondo la scienza, questi tipi di preparati potrebbero non essere sani come pensiamo.

I ricercatori hanno affermato che esiste un collegamento tra bevande dietetiche e malattie cardiovascolari e hanno affermato che i loro risultati potrebbero informare la politica di salute pubblica. Ciò includeva record di 104.760 partecipanti che hanno compilato tre registri della dieta 24 ore su 24. Ai fini dello studio, le bevande zuccherate artificialmente sono state definite come quelle contenenti dolcificanti non nutritivi.

 

Bevande dietetiche, il forte rischio di malattie cardiache

Bere quindi almeno una volta al giorno una bevanda dietetica può portare a un rischio almeno tre volte maggiore di ictus e malattie cardiache. Questo sondaggio ha incluso 81.714 donne che hanno partecipato allo studio di osservazione che è durato 11 anni. Si è concluso che bere due o più lattine di bevande dietetiche al giorno potesse aumentare il rischio di soffrire di ictus e malattie cardiache.

Allo stesso modo, è stato osservato che il rischio di morte prematura per i bevitori di bibite dietetiche è del 16% superiore a quello di coloro che non li bevono. Esperti hanno sottolineato altri svantaggi delle bevande zuccherate artificialmente, come l’influenza che causano ai denti. Allo stesso modo, la rivista Nature ha pubblicato un articolo in cui li ha collegati allo sviluppo dell’intolleranza al glucosio dovuta alle alterazioni del microbiota intestinale, un noto effetto degli edulcoranti.

I ricercatori hanno aggiunto che il legame tra malattie cardiache e bevande zuccherate artificialmente dovrebbe essere ulteriormente esaminato in un gruppo su larga scala. Gli esperti avevano precedentemente rivelato che un terzo di una lattina di bibita gassata al giorno può aumentare il rischio di cancro. Gli esperti hanno scoperto che solo 100 ml di bevanda zuccherata potrebbero aumentare il rischio di malattia del 18%; una lattina tipica è di circa 330 ml.

Si raccomanda di consumare acqua naturale e si ricorda che gli edulcoranti non servono a perdere peso e possono mettere in pericolo la salute attraverso effetti collaterali come quelli menzionati.

Foto di NeONBRAND da Unsplash