samsung galaxy s21

Samsung, l’azienda coreana di telefonia mobile, sta per lanciare il nuovo Galaxy S21. Oltre la novità di un nuovo smartphone l’azienda potrebbe seguire l’idea di Apple per il nuovo iPhone 12 di non inserire nella scatola sia gli auricolari che il caricabatterie. Questa linea di pensiero di Cupertino sosterrebbe che la mossa taglierebbe oltre 2 milioni di tonnellate di carbonio: l’equivalente di 450.000 auto.

Anche prima della rivelazione dell’iPhone 12, alcuni rapporti affermavano che Samsung stava prendendo in considerazione la possibilità di eliminare gli articoli da alcuni telefoni, specialmente per gli smartphone di fascia media, ma ciò ha iniziato a sembrare improbabile dopo che l’azienda ha gettato ombra sul suo rivale notando in un post di Facebook che evidenzia il caricabatterie in dotazione della linea Galaxy.

 

Samsung Galaxy S21, ci saranno caricabatterie e auricolari nella scatola?

Secondo i media coreani, tuttavia, Samsung potrebbe davvero seguire le orme di Apple per il nuovo Galaxy S21. Probabilmente sarebbe una mossa controversa, ma alcuni credono che l’azienda potrebbe semplicemente mantenere il power brick. Alcuni curiosi hanno osservato che la serie Galaxy Note 20 non viene fornita con gli auricolari AKG USB-B negli Stati Uniti, sebbene i clienti possano ottenerli gratuitamente contattando il servizio clienti.

Sebbene la riduzione dei rifiuti elettronici sia lodevole, il prezzo di iPhone 12 non riflette il risparmio fatto da Apple eliminando gli accessori citati. Se Samsung segue l’esempio, aspettiamoci che anche la prossima gamma Galaxy sia di fascia alta. Dovremo attendere il lancio di Galaxy S21, previsto per febbraio 2021, per conoscere le reali caratteristiche del nuovo top di gamma Samsung e scoprire se utilizzerà o no un caricabatterie.

Foto di William Iven da Pixabay