Aggiornamento di Whatsapp potrebbe eliminare una funzione utile

A quanto sembra, l’ultimo aggiornamento di WhatsApp punta a rinnovare il suo aspetto non solo apportando modifiche all’interfaccia, ma anche ridisegnando buona parte del menù Impostazioni, secondo quanto si evince dall’ultimo codice beta. Tuttavia, il nuovo look potrebbe anche portare all’eliminazione di una popolare caratteristica nascosta che si trova in un altrettanto nascosto pannello Impostazioni.

 

L’aggiornamento di WhatsApp che potrebbe rivoluzionarne le funzioni

Da qualche mese, la nota applicazione di messaggistica è in continua evoluzione. Di solito, questi cambiamenti apportano miglioramenti interessanti o utili, come l’imminente possibilità per i possessori di smartphone Android di proteggere il proprio account con il riconoscimento facciale, o la possibilità di silenziare gruppi o individui fastidiosi all’infinito; sembra però che l’ultima modifica possa riguardare una delle caratteristiche preferite degli utenti.

Questa funzione consentiva di utilizzare le impostazioni di archiviazione dell’app, sia su iPhone che su Android, per visualizzare nel dettaglio la quantità di messaggi di testo, immagini, video, documenti e altri file scambiati nelle chat, individuali o di gruppo. Originariamente concepita come un modo per selezionare le chat da eliminare quando la memoria del telefono iniziava a esaurirsi, la funzione “Utilizzo di memoria” serviva a molti utenti per determinare chi fossero i loro migliori amici.

Poiché le chat appaiono nell’elenco in base al numero totale di messaggi, questa funzione – nascosta all’interno del menu Impostazioni all’interno dell’app – può essere vista come una classifica dei contatti con cui si comunica più di frequente. Questa caratteristica apparve per la prima volta su iOS nel 2016, come parte dell’aggiornamento 2.12.3, prima dell’avvento di WhatsApp per Android. Ora, sembra che WhatsApp abbia in programma di rimuoverla nell’ambito di una drastica revisione del design del menù delle Impostazioni.

Dopo aver ricevuto una serie di domande da parte degli utenti di WhatsApp sconcertati dalla decisione di abbandonare questa funzione, la rivista WABetaInfo, che aveva lanciato la notizia, ha chiarito come molti utenti siano delusi per la nuova funzione. Essa non permetterebbe di visualizzare il contatore dei messaggi né di cancellare un determinato tipo di messaggio (ad esempio, tutti gli adesivi in una chat).

Ph. credits: Foto di antonbe da Pixabay