Covid-19 test

In Corea del Sud è stato approvato un nuovo test per il Covid-19. Il test è in grado di identificare sia il virus che l’influenza stagionale dagli stessi campioni di sangue. L’esame potrebbe aiutare a prevenire i problemi negli ospedali mentre la comunità medica continua a combattere il Covid-19.

Mentre la crisi sanitaria del Covid-19 si estende fino alla stagione influenzale, la Corea del Sud ha lottato per controllare il virus. Alcuni esperti avvertono che il virus potrebbe diffondersi facilmente durante la stagione fredda, quando le persone trascorrono più tempo in ambienti chiusi.

 

Covid-19, un nuovo test contro il virus approvato in Corea del Sud

Da un paio di giorni l’agenzia coreana per il controllo e la prevenzione delle malattie ha segnalato 118 nuovi casi di Covid-19. La maggior parte dei casi si è verificata a Seoul, una città densamente popolata. Il numero di infezioni a livello nazionale è 26.925, inclusi 474 decessi. I sudcoreani sono usciti sempre più spesso dopo che il mese scorso il governo ha allentato le restrizioni di allontanamento sociale per aiutare l’economia già debole.

Il nuovo test prende di mira i geni che si trovano sia nel Covid-19 che nell’influenza stagionale. Il test è una versione più complessa dei soliti test che vengono utilizzati per identificare il virus da fluidi prelevati dal naso o dalla gola. I laboratori utilizzano macchine per ampliare il materiale genetico in modo da poter misurare anche quantità molto piccole del virus.

Covid-19 e influenza sono difficili da distinguere dai loro sintomi. Quindi, ottenere una risposta in tre o sei ore aiuterebbe i pazienti e ridurrebbe anche il carico degli operatori sanitari.

Foto di Julien Tromeur da Pixabay