scimmie-suoni-giungla-traffico

Secondo un esperimento portato avanti in uno zoo finlandese, alcune scimmie sembrano sentirsi a proprio agio con i rumori del traffico cittadino piuttosto che con quelli più naturali della giungla. Lo hanno scoperto nel tentativo di migliorare il benessere degli animali in cattività e usando diversi suoni che venivano trasmessi all’interno delle loro gabbie.

Tra le scelte c’erano i suoni della pioggia, suoni zen di vario tempo, musica da ballo e quelli del traffico. I ricercatori si aspettavano risultati migliori con i primi due gruppi e invece hanno scoperto tutt’altro. Erano i rumori del traffico ad aver ricevuto feedback migliori da parte delle scimmie dello zoo di Korkeasaari.

All’interno delle gabbie erano stati messi dei tunnel con questi suoni. Le scimmie si sono infilate dentro per dormire o per pulirsi solamente in quello con i suoni di clacson e di auto che passavano andando a ignorare gli altri casi.

 

Scimmie amanti del traffico

L’esperimento dedicato a migliorare il benessere degli animali non si ferma qui. La direttrice dello zoo ha spiegato che vuole provare anche a inserire altri stimoli e dare più controllo agli animali. Per esempio, sembrano intenzionati a dare la possibilità alle scimmie di controllare loro stesse la luminosità all’interno delle gabbie e persino la temperatura.

Aspetto interessante è che altri zoo sparsi per Europa hanno trovato gli attuali risultati interessanti, sintomo che si vuole andare a migliorare la vita degli animali in cattività un po’ ovunque. Ovviamente con le scimmie questo processo viene più facile, ma si cerca di farlo per qualsiasi specie.

Ph credits: Link