auricolari binari

Panasonic sta lavorando su un dispositivo ad aspirapolvere per risolvere in Giappone un nuovo problema che è emerso negli ultimi anni: sempre più persone lasciano cadere i propri auricolari wireless tra i binari dei treni. Secondo gli ultimi dati 950 auricolari sono andati persi in 78 stazioni di Tokyo in soli tre mesi. La cifra apparentemente rappresenta un quarto di tutti gli articoli abbandonati.

Arriva da Panasonic l’aspira auricolari

Il personale normalmente utilizza uno strumento a presa per raccogliere oggetti più grandi che cadono sui binari, come cappelli o smartphone. Ma la ghiaia tra i binari rende gli oggetti più piccoli – come, ad esempio, un AirPod – più difficili da recuperare, il che significa che il personale a volte deve aspettare fino a dopo l’ultimo treno.

Per combattere il problema, Panasonic è stata scelta per collaborare con la stazione JR East su un dispositivo simile ad un’aspirapolvere che sia molto più adatto a raccogliere auricolari vaganti. Lo strumento è in fase di test presso la stazione di Ikebukuro, un importante hub nel nord di Tokyo, e i primi risultati suggeriscono che funziona molto più velocemente del tradizionale strumento a presa.

Ph. Credit: Jiji Press