Apple nuovi Mac ARM ufficiale
Apple nuovi Mac

Dopo una lunga attesa, il momento è finalmente arrivato. Apple ha ufficialmente presentato i primi Mac dotati di processore ARM. Non un device, ma ben 3: Mac mini, MacBook Air e MacBook Pro 13”. Tutti e tre montano il nuovo chip M1. Andiamo a scoprirli nel dettaglio.

Apple ha deciso di mettere da parte i MacBook Pro da 16 pollici per dedicarsi ai modelli più gettonati. I nuovi dispostivi con processore ARM sono un vero e proprio salto in avanti rispetto al passato. Andiamo a scoprire tutti i dettagli a riguardo.

 

Mac mini: il primo PC desktop Apple dotato di chip ARM

Mac mini risulta essere il primo computer desktop della mela morsicata ad essere dotato del tanto chiacchierato chip ARM M1. Il design del dispositivo rimane pressochè uguale a quello della generazione precedente (ora disponibile solo nella variante argento). Le differenze stanno all’interno. Il nuovo chip M1 prodotto con processo a 5 nm porta in campo una CPU e una GPU da 8 core. Grazie a queste, Mac mini garantisce prestazioni3 volte più veloce per la CPU e 6 volte più veloci per la GPU rispetto ai PC più venduti al momento sul mercato. Come al solito, il dispositivo risulta essere configurabile a proprio piacimento. Il modello base offre chip M1 con CPU e GPU 8 core e Neural Engine 16 core, memoria unificata da 8 GB e memoria interna da 256 GB a 819,00 euro!

 

MacBook Air: design e potenza si coniugano

L’iconico portatile della mela morsicata fa un ulteriore salto di qualità. Pur mantenendo il suo design super sottile, questo porta in campo il nuovo processore M1. Le prestazioni della CPU sono migliori di 3.5 volte rispetto alla precedente generazione. Le prestazioni della GPU, invece, sono migliori di ben 5 volte! MacBook Air diventa automaticamente uno dei portatili più potenti presenti sul mercato. La batteria del dispositivo migliora sensibilmente, ora è possibile arrivare a ben 18 ore di autonomia con una sola carica. Nonostante l’elevata potenza, il dispositivo risulta essere estremamente silenzioso grazie al suo design privo di ventole. MacBook Air arriva in due versioni configurabili a proprio piacimento. Il modello base offre il nuovo chip M1 con CPU a 8 core e GPU a 7 core, memoria unificata da 8 GB e memoria interna da 256 GB a soli 1159,00 euro!

 

MacBook Pro 13”: il Pro che tutti aspettavano

Anche la variante Pro adotta il nuovo processore M1 con prestazioni CPU migliori di 2.8 volte e performance GPU migliori di 5 volte rispetto al passato. Il design rimane pressoché invariato, ma aumenta sensibilmente l’autonomia. MacBook Pro garantisce fino a 20 ore di utilizzo con una sola carica. Come l’Air, arriva in due versioni configurabili a proprio piacimento. Il modello base comprende chip M1 con CPU 8 core, GPU 8 core e Neural Engine 16 core, 8 GB di memoria unificata e 256 GB di memoria interna a soli 1479,00 euro!

Tutti e tre i nuovi dispositivi sono già ordinabili sul sito ufficiale di Cupertino e arriveranno sul mercato il prossimo 17 novembre. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: Apple.it