Apple AirPods Pro
AirPods Pro

Apple ha rilasciato finalmente i nuovi iOS 14.2 e iPadOS 14.2. Tra le tante novità introdotte, anche una molto interessante riguardante gli auricolari true wireless dell’azienda, gli AirPods. Stiamo parlando ovviamente della ricarica ottimizzata. Apple cerca di combattere l’usura della batteria dei piccoli accessori con una funzione innovativa. Scopriamo tutti i dettagli a riguardo.

Presente per iPhone già da qualche tempo, la funzione “caricamento ottimizzato” sbarca anche su AirPods di seconda generazione e AirPods Pro. Da ora in poi, sarà possibile, grazie a questa, rallentare l’usura delle batterie integrate negli auricolari. Ecco come fare per attivarla.

 

AirPods: ricarica ottimizzata per evitare l’usura delle batterie

La nuova funzione ricarica ottimizzata per gli auricolari true wireless è disponibile solo per coloro che hanno installato i nuovi iOS 14.2 o iPadOS 14.2. Una volta effettuato il download del software il procedimento è molto semplice:

  • Aprire il case degli AirPods in modo che si colleghino al dispositivo.
  • accedere alle impostazioni.
  • selezionare la voce “Bluetooth”.
  • Fare tap sulla “i” relativa agli auricolari appaiati.
  • attivare la voce “caricamento ottimizzato

Come già accennato, la feature può essere attivata sia sugli AirPods di seconda generazione che sulla versione Pro. Quando la funzione è attiva, il dispositivo studia la routine dell’utente e aspetta a ricaricare gli gli auricolari oltre l’80% fino a poco prima dell’utilizzo. In questo modo, si punta a ridurre al minimo l’usura della batteria. Ricordiamo che una volta scaricato iOS 14.2 e iPadOS 14.2, la feature si attiva automaticamente appena gli AirPods vengono appaiati. Riuscirà, questa, a dare i benefici sperati? Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: Apple.it