Hiv farmaco

Uno studio è stato precocemente interrotto dopo aver scoperto che un’iniezione di un medicinale sperimentale ha funzionato meglio delle pillole anticoncezionali per aiutare a impedire alle donne di contrarre l’HIV da un partner infetto. il farmaco, cabotegravir, è stato l’89% più efficace nel prevenire l’infezione da HIV rispetto alle pillole Truvada, sebbene entrambe riducano tale rischio.

La notizia è un vantaggio per la prevenzione dell’AIDS, soprattutto in Africa, dove si è svolto lo studio, e dove le donne hanno pochi modi discreti per proteggersi dall’infezione. Gli stessi risultati sono stati rilevati in un altro studio negli uomini gay.

 

HIV, un nuovo farmaco sembrerebbe avere più efficacia sul virus

Questo è un progresso importante, importante“, ha detto il dottor Anthony Fauci, il principale medico di malattie infettive. “Non credo che si possa enfatizzare troppo l’importanza di questo studio.” Promette aiuto per la prevenzione dell’HIV alle giovani donne, quelle che ne hanno più bisogno, visto la maggior probabilità di contagio rispetto agli uomini.

Lo studio ha coinvolto più di 3.200 partecipanti in sette paesi africani. Monitor indipendenti hanno consigliato di interrompere lo studio dopo aver visto che solo lo 0,21% delle donne che hanno ricevuto il farmaco ha contratto il virus dell’AIDS contro l’1,79% delle donne che assumevano le pillole.

C’erano più effetti collaterali, soprattutto nausea, con le pillole quotidiane. I produttori di Cabotegravir stanno cercando l’approvazione delle autorità di regolamentazione per venderlo a questo scopo, e Truvada è già ampiamente utilizzato. Il lavoro urgente ora è rendere tutti i farmaci per la prevenzione accessibili e più ampiamente disponibili. I preservativi rimangono ampiamente raccomandati perché aiutano a prevenire una serie di malattie a diffusione sessuale, non solo l’HIV. Le persone hanno bisogno di scelte per la prevenzione dell’HIV, e questo offre una nuova opzione. 

Foto di Tomasz Ryś da Pixabay