web-marketing-festival-rimini-2020-1200x692

Come ogni anno il Web Marketing Festival dedica ampio spazio alle startup. L’evento, che ricordiamo sarà in programma nei giorni 19-20-21 novembre 2020 in diretta streaming dal Palacongressi di Rimini, visibile in Italia e all’estero, dedicherà la giornata inaugurale alla Startup Competition.

Le startup finaliste di questa edizione sono sei – CyberEvolution, Flowpay, lightScience, Rewing, Staiy, YobsTech. E saranno presentate dal mainstage da Cosmano Lombardo – ideatore del WMF – e da Diletta Leotta, già co-conduttrice della Competition della scorsa edizione 2019.

Ognuna delle sei finaliste avranno la possibilità di sfidarsi in diretta streaming sul Mainstage del Festival, dove avranno a disposizione 3 minuti di tempo per presentare il proprio progetto. Giuria di tutto rispetto, chiamata a valutare i progetti finalisti, sarà formata dal pubblico collegato in diretta. A coadiuvarlo nell’impresa, anche un’altra giuria formata da esperti e rappresentanti di venture capital, investitori, partner corporate delle più rilevanti realtà dell’ecosistema innovativo.

Le tantissime candidature da parte di startup italiane e internazionali, che si aggiungono alle oltre 2mila delle ultime edizioni della competizione, rappresentano segnali importanti per l’ecosistema innovativo”, spiega Cosmano Lombardo, Ideatore e Chairman del WMF. “La Startup Competition del WMF si conferma, anche in una situazione difficile come quella di questo periodo storico, un punto di riferimento per tutti gli stakeholder di questo ambito e un volano per la crescita e il rinnovamento dell’intero settore. Come WMF abbiamo operato, già dall’edizione del giugno scorso, per modellare e adattare la Competition ad una modalità ibrida che possa comunque esaltarne i valori e le finalità, proprio perché crediamo che il tessuto imprenditoriale, in questo caso legato all’innovazione e al mondo delle startup, debba e possa giocare un ruolo chiave in questa fase così delicata per la società”.

 

La sala startup come vetrina

Le opportunità di presentarsi saranno molte e si dipaneranno nel corso delle tre giornate previste dal WMF che, da sempre, rivolge profondo interesse al monto delle startup. Tanto da pensare di organizzare uno Startup District, ovvero un’Area Espositiva apposita nella quale le vere protagoniste saranno le startup che avranno così modo di presentare le ultime novità tecnologiche. Il Festival – ligio alle norme anti Covid – promuoverà quest’anno in formato virtuale l’opportuntà di scambio di idee e la crescita dell’ecosistema innovativo anche durante la crisi mondiale di queste settimane.

Confermata la Sala Startup, un autentico evento verticale dedicato all’imprenditorialità e ideato al fine di offrire sempre maggiore spazio e opportunità di crescita di realtà meritevoli. E’ sicuramente questa la vera vetrina per queste emergenti realtà. Infatti, sarà proprio qui che, non solo le finaliste, ma anche le altre 40 startup candidate, pur non rientrando tra le finaliste della competition, avranno modo di presentare il potenziale innovativo del loro modello di business.

Tutte le informazioni sulla fase finale della Startup Competition di novembre sono consultabili sul sito del Web Marketing Festival, dov’è anche già aperta la call per partecipare all’edizione 2021 della più grande competizione per startup in Italia.