PS5 ufficiale
PS5

Tra elevata richiesta e problematiche relative all’emergenza sanitaria, le PS5 (e anche Xbox Series X) sono praticamente sold-out ovunque. La situazione risulta essere così complessa che anche coloro che hanno prenotato le console con mesi di anticipo non le riceveranno il giorno del debutto (19 novembre). Quali sono le speranze, quindi, per chi ancora non l’ha prenotata? Ce lo dice Sony stessa.

PS5 è una delle console più attese degli ultimi tempi. Fin dal giorno della sua presentazione si è saputo che la richiesta sarebbe stata molto elevata. Solitamente, Sony gestisce molto bene gli ordinativi dei suoi prodotti. La questione Covid-19, però, non sembra esser stata d’aiuto. L’azienda non riuscirà a soddisfare la domanda al debutto, però, farà di tutto per rimediare. Ecco come.

 

PS5: nuove scorte in arrivo, parola di Sony

Non devono disperare tutti i videogiocatori che non sono riusciti a preordinare una delle nuove PS5. Per loro, infatti, c’è ancora una speranza. Stando a quanto dichiarato dal CEO e presidente di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan, l’azienda starebbe lavorando duramente per spingere la produzione al massimo. In questo modo, saranno garantite delle nuove scorte della console prima del periodo natalizio. Attenzione, quindi, molto presto le grandi catene di distribuzione di elettronica potrebbero riaprire i preordini per le console.

Come si può intuire, anche queste scorte saranno limitate, di conseguenza, ci sarà una parte che non riuscirà comunque a portarsi a casa il suo oggetto del desiderio. Sony dichiara, però, che un’altra ondata di scorte arriverà anche dopo il periodo natalizio. Le possibilità di accaparrarsi la console, in quel caso, sarà decisamente più elevata. Segnaliamo che, al momento, Unieuro è l’unica azienda che proporrà, all’acquisto online, una quantità limitata di PS5 nel giorno del debutto. Se siete interessati, questa potrebbe essere l’occasione giusta per accaparrarvi la vostra unità. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: PlayStation.com