Apple nuovi Mac ARM ufficiale
Apple nuovi Mac

I nuovi Mac con chip M1 di Apple sono appena arrivati sul mercato. Le opinioni degli utenti sono tutte concordanti, i dispositivi sono una rivoluzione. Nonostante ciò, questi presentano dei piccoli problemini dovuti all’introduzione della nuova tecnologia. Nelle scorse ore, diversi utenti hanno lamentato un fastidioso bug che porta al blocco totale dei device. Ecco in cosa consiste.

I processori Apple Silicon sono qualcosa a cui l’azienda lavora da anni. L’attesa è stata pienamente pagata dall’elevata efficienza che questi donano ai Mac su cui hanno debuttato. Peccato, però, che non siano ancora perfetti al 100%. Scovato un bug che fa bloccare i Mac completamente quando si tenta di fare un ripristino del sistema. Scopriamo tutti i dettagli a riguardo.

 

Apple: non effettuate ripristini del sistema sui Mac M1 (per ora)

Sono molti gli utenti che, nelle scorse ore, si sono visti bloccare completamente i nuovi Mac con chip M1. La causa sarebbe un bug che incorre quando si tenta di ripristinare il sistema. In molti casi, una volta effettuato il ripristino, il Mac riporta una schermata di errore con la dicitura “Si è verificato un errore durante la preparazione dell’aggiornamento”. Non vi è modo di uscire, al momento, da questa schermata. L’unica soluzione è sostituire il device. Ovviamente, è chiaro che si tratta di un problema software.

Apple non ha ancora proferito parola in merito alla faccenda. É ovvio, però, che questa rilascerà, a breve, un aggiornamento risolutivo del problema. Alcuni hanno scoperto che un modo per “recuperare” i Mac bloccati c’è. Questo, però, richiede l’utilizzo di un altro Mac con Configurator 2 da collegare al dispositivo bloccato. É facile capire che una soluzione del genere non è applicabile da tutti. É necessario, quindi, che Apple agisca al più presto per mettere fine a questo tipo di inconveniente. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: apple.it