Apple MacBook M1 iFixit
Teardown MacBook M1

I nuovi MacBook con processore Apple Silicon sono disponibili sul mercato da qualche giorno. In molti si stanno chiedendo, visto lo stesso design dei predecessori, quale sia la vera differenza. Nelle scorse ore, i tecnici di iFixit hanno risposto alla domanda effettuando il primo teardown completo dei dispositivi. Cosa sarà emerso?

I primi MacBook con Apple Silicon sono ufficialmente MacBook Air e MacBook Pro 13”. Entrambi portano in campo il chip M1, ma mantengono invariati i design. I tecnici di iFixit hanno smontato entrambe le macchine per confrontarle con i predecessori. Cosa cambia all’interno?

 

Apple: nuovi MacBook M1 identici ai predecessori (tranne che per le performance)

La cosa che ha sorpreso i tecnici di iFixit è che i nuovi Mac sono praticamente identici, o quasi, a livello di componentistica, rispetto ai predecessori. Nel caso della versione Air, in realtà, una piccola differenza c’è. I nuovi modelli, infatti, hanno messo KO la ventola di raffreddamento per un nuovo sistema basato su una piastra metallica. Tralasciando ciò, l’unica differenza rimane, ovviamente, il nuovo chip M1. Per i Pro, le uguaglianze sono ancora più palesi. Messi uno vicino l’altro (con la versione Intel) sembrano praticamente la stessa macchina.

Come con tutti i teardown, iFixit ha indicato quella che è la riparabilità dei prodotti. Considerando la similarità con le versioni precedenti, i nuovi MacBook mantengono più o meno la stesso livello difficolta (a parte per la memoria RAM). Bisogna precisare che, nonostante l’uguaglianza delle componenti, i nuovi MacBook rappresentano un grosso salto avanti rispetto alla generazione passata. Il merito, ovviamente, è tutto del nuovo chip M1. Restate in attesa per tutti gli aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: iFixit.com