Apple iPhone 6

Nonostante iOS 14 sia arrivato da poco tempo sui dispositivi Apple, quest’ultima sta già pensando a iOS 15. Secondo quanto riportato da un report del The Verifier, l’update non arriverà su iPhone 6S, iPhone 6S Plus e iPhone SE. Sarà davvero così? Cerchiamo di capirlo insieme.

Cupertino è già al lavoro sul futuro big update per iPhone, iOS 15. Al momento, non si hanno informazioni precise in merito a quelle che saranno le caratteristiche chiave. Ciò che è certo è che le novità, rispetto al passato, saranno sostanziali. Non tutti i device che ora supportano iOS 14, però, supporteranno anche il 15. Ecco chi verrà escluso.

 

Apple: dispositivi datati tagliati fuori da iOS 15

Stando a quanto riportato dal The Verifier, iPhone 6S, iPhone 6S Plus e iPhone SE non supporteranno il nuovo iOS 15. I dispositivi sarebbero troppo “datati” per garantire adeguate performance di esecuzione. iPhone 6S è arrivato sul mercato nell’oramai “lontano” 2015. iPhone SE, invece, nel 2016. Dopo ben 5/6 anni di supporto, i suddetti melafonini andranno definitivamente in pensione. Secondo le previsioni, i dispostivi supportati saranno:

  • iPhone 12 Pro Max
  • iPhone 12 Pro
  • iPhone 12
  • iPhone 12 mini
  • iPhone SE (2020)
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11
  • iPhone XS Max
  • iPhone XS
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 8
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 7
  • iPod touch di settima generazione

Quelle avanzate dal sito sono delle semplici supposizioni. Non è detto, quindi, che gli iPhone 6S e SE vengano esclusi per forza. Apple ci sorprenderà con un ulteriore anno di supporto? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: apple.com