WD_Black P50

WD_Black P50 è un SSD esterno che viene letteralmente dal futuro, sia in termini estetici, che per quanto riguarda la tecnologia integrata direttamente al suo interno da Western Digital, un concentrato di innovazione che promette prestazioni eccezionali, forse ancora “in anticipo” per le potenzialità dei notebook/PC desktop di utilizzo comune.

Il prezzo è elevato, si parte da 178 euro per la versione da 500GB, fino a 539 euro per i 2TB di memoria complessiva, ma la qualità si nota già da un punto di vista estetico. Il dispositivo è realizzato interamente in metallo, di colorazione nera, il form factor è ergonomico, aggressivo ed in linea con il suo essere pensato per il gaming.

Bellissima la scritta WD_Black P50 in contrasto con il case, le dimensioni sono estremamente ridotte, raggiungono 118 x 62 x 14 millimetri e peso di 115 grammi, il che lo rendono veramente portabile anche nella tasca dei jeans. Osservandolo da vicino notiamo un’estrema attenzione al dettaglio, nella parte inferiore sono posizionati dei pad antiscivolo, pensati per mantenerlo sollevato dal piano di lavoro, ed evitare che possa scivolare o di spostarlo involontariamente (è presente anche un LED di colore bianco).

Alla base troviamo la novità principale, in grado di renderlo un SSD esterno futuristico, è infatti presente una USB 3.2 2X2; cerchiamo però di capire cosa cambia rispetto al passato. Fino ad oggi la maggior parte delle USB ad alta velocità sono definite USB 3.2 di 1a generazione (prima erano conosciute come USB 3.1), con una velocità massima di 5Gb/s; i nuovi modelli hanno introdotto la seconda generazione, parliamo dunque di USB 3.2 Gen 2, con una velocità di trasferimento fino a 10Gb/s. La USB 3.2 2X2 integrata nello WD_Black P50 è ancora più recente, la sua velocità ideale massima è di 20Gb/s.

Tutti i dati appena snocciolati sono però da prendere con le dovute cautele, infatti dipenderà anche dalla scheda madre e dalla porta del computer stesso. Per sfruttare l’SSD al massimo, è assolutamente consigliato l’utilizzo dei cavi presenti in confezione (USB type C to type C e USB type C to type A), poiché quelli di terze parti potrebbero non garantire le stesse velocità (almeno è ciò che abbiamo riscontrato nei nostri test).

Oltre a questo, va detto che al giorno d’oggi sono pochissimi i notebook che supportano la porta USB 3.2 2X2, il WD_Black P50 è pensato proprio per il futuro, nonché per le console di nuova generazione, come PS5 e XBOX Series X, in grado di sfruttarne appieno tutte le potenzialità.

 

Tecnologia, test e esperienza d’uso

Indipendentemente dalla velocità, il WD_Black P50 è un SSD esterno compatibile con qualsiasi sistema operativo o dispositivo, è garantito il corretto funzionamento a partire da Windows 8.1, macOS 10.11, nonché con ogni console.

Una volta collegato il dispositivo si attiverà in un batter d’occhio, grazie al LED potremo capire quando è correttamente connesso al computer/console, e quando effettivamente sta trasferendo. La temperatura operativa raggiunge al massimo 35 gradi centigradi, e dobbiamo ammettere che anche sotto stress non si è mai surriscaldato in maniera eccessiva.

Nelle varie settimane di prova, l’WD_Black P50 si è sempre comportato perfettamente, riuscendo a trasferire anche 30GB in soli 5 minuti. Ciò dimostra che è un prodotto fantastico, non solo con i terminali di nuova generazione, tanto quanto con i modelli più datati. Le nostre prove sono state eseguite con un notebook con CPU Intel Core i7 e scheda grafica NVIDIA GeForce 920MX, rappresentante appunto un dispositivo non recentissimo, con il benchmark CrystalDiskMark.

I risultati raggiunti sono fantastici, per file da 1GB (stesso discorso con file da 256MB) abbiamo ottenuto 460MB/s in lettura e 453MB/s in scrittura, con collegamento tramite una USB 3.2 di prima generazione.

Provando poi il WD_Black P50 con un notebook di nuova generazione, fornito di CPU Intel Core i7 di decima generazione e GPU NVIDIA GeForce RTX2080, i valori sono praticamente raddoppiati, con lettura sequenziale di file da 1GB abbiamo ottenuto 832MB/s scrittura sequenziale a 807MB/s. Numeri che lasciano davvero a bocca aperta, e permettono di considerare il prodotto recensito come il più veloce potente SSD esterno NVMe sul mercato.

 

WD_Black P50: conclusioni

In conclusione WD_Black P50 è un SSD esterno dal prezzo forse elevato, ma assolutamente consigliato per l’utente che vuole accedere rapidamente ai dati, alle informazioni contenute nello stesso, o ancora meglio per coloro che vogliono installarvici i giochi, da avviare poi direttamente, mantenendolo connesso al notebook/console. Le velocità di trasferimento garantiscono avvii rapidi e stabilità incredibile, il suo funzionamento è perfetto sotto ogni punto di vista.

La USB 3.2 Gen2 2X2 è il valore aggiunto, una porta futuristica che oggi è poco sfruttata, ma che garantirà al WD_Black P50 prestazioni in crescendo negli a venire, difficilmente verrà ‘superato’ in breve tempo. A conti fatti è il miglior SSD esterno in circolazione.

WD_Black P50

266 euro
9

Estetica

9.0/10

Velocità di lettura

10.0/10

Velocità di scrittura

10.0/10

Affidabilità

9.0/10

Prezzo

7.0/10

Pros

  • Estetica affascinante
  • Dimensioni e peso contenute
  • Velocità di lettura e scrittura incredibili
  • Affidabile e sicuro

Cons

  • Prezzo elevato
  • Porta USB 3.2 2x2 "sprecata" su molti notebook/PC
  • Manca una custodia in confezione