Covid-19 visoni

I visoni morti stanno “risorgendo” dalle loro tombe in Danimarca dopo che un frettoloso abbattimento per i timori di una mutazione del Covid-19 ha portato a migliaia di persone massacrate e seppellite in fosse poco profonde, da cui alcuni stanno ora emergendo.

La polizia nello Jutland occidentale, dove diverse migliaia di visoni sono sepolti in una fossa comune, ha cercato di contrastare il macabro fenomeno spalando altro terreno sopra i cadaveri, che si trovano in una trincea profonda 1 metro.

 

Covid-19, i visoni battuti fuoriescono dal terreno

Quando i corpi si deteriorano possono formarsi gas, ha detto all’emittente statale DR Thomas Kristensen, un portavoce della polizia nazionale . Questo fa sì che l’intera cosa si espanda un pò. In questo modo, nei casi peggiori, il visone fuoriesce dal terreno. Sfortunatamente, un metro di suolo non è solo un metro di suolo, dipende dal tipo di suolo che è. Il problema è che il suolo sabbioso nello Jutland occidentale è troppo chiaro. Quindi hanno dovuto posare più terra sopra.

In aggiunta alla preoccupazione popolare, i media locali riferiscono che gli animali sono stati seppelliti troppo vicino a laghi e riserve idriche sotterranee, suscitando timori di possibile contaminazione del terreno e delle riserve di acqua potabile.”Sembra che nessuno sappia davvero le conseguenze di questo“, ha detto a Jyllands Posten Susan Münster del consiglio danese per l’acqua . “Devo confessare che lo trovo preoccupante.” Almeno due sindaci locali avevano chiesto che i visoni venissero dissotterrati e inceneriti.

 

Una versione mutata del virus

Il ministero danese dell’Ambiente ha affermato che il fenomeno è un problema temporaneo legato al processo di decomposizione; l’area è monitorata 24 ore al giorno per evitare potenziali problemi per animali e umani. La Danimarca, il più grande esportatore mondiale di pellicce di visone, ha annunciato all’inizio di novembre che avrebbe eliminato gli oltre 15 milioni di visoni del paese dopo aver scoperto una versione mutata del virus che avrebbe potuto mettere a repentaglio l’efficacia dei futuri vaccini.

Due settimane dopo, e nel bel mezzo di una crisi politica sulla legalità del suo decreto, il governo ha concluso che la minaccia ai vaccini umani era molto probabilmente estinta in assenza di ulteriori casi della versione mutata. I coltivatori di visoni del paese hanno finora abbattuto più di 10 milioni di visoni, secondo l’ultimo conteggio.

Foto di Derek Naulls da Pixabay