Covid-19 vaccino Pfizer

Il Regno Unito è il primo paese ad aver concesso l’uscita del vaccino Pfizer contro il Covid-19 per la prossima settimana, per le persone più a rischio. Il vaccino è stato autorizzato per l’uso di emergenza dall’Autorità di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari, prima delle decisioni degli Stati Uniti e dell’Europa.

L’MHRA ha avuto il potere di approvare il vaccino dal governo in base a regolamenti speciali prima del 1 gennaio, quando diventerà pienamente responsabile per l’autorizzazione dei medicinali nel Regno Unito dopo la Brexit. Le prime dosi del vaccino arriveranno nei prossimi giorni, ha detto l’azienda. Il Regno Unito ha acquistato 40 milioni di dosi del vaccino, che ha dimostrato di avere un’efficacia del 95% nelle sue prove finali.

 

Covid-19, il Regno Unito approva il lancio del vaccino Pfizer

Il governo ha accettato oggi la raccomandazione dell’MHRA di approvare l’uso del vaccino Covid-19 della Pfizer / BioNTech. Questo segue mesi di rigorosi test clinici e un’analisi approfondita dei dati da parte di esperti dell’MHRA che hanno concluso che il vaccino ha soddisfatto i suoi rigorosi standard di sicurezza, qualità ed efficacia.

Il segretario alla salute, Matt Hancock, ha detto che le prime dosi sarebbero state distribuite alle persone più vulnerabili. Il Regno Unito avrebbe 800.000 dosi disponibili già dalla prossima settimana. Distribuire il vaccino in tutto il Regno Unito sarebbe impegnativo perché deve essere mantenuto a -70 ° C. Oltre 50 ospedali sono pronti ad accettare il vaccino, mentre sono in costruzione edifici per una vaccinazione specializzata.

Le persone anziane e quelle nelle case di cura, compreso il personale, sarebbero le prime in fila per l’immunizzazione, ha detto Hancock. Anche il personale dell’NHS era in cima a quella lista di priorità e anche le persone clinicamente estremamente vulnerabili. L’obiettivo sarà quello di vaccinare attraverso tutto il Regno Unito il più rapidamente possibile. Aiuterà a salvare vite umane. Una volta protetti i più vulnerabili, questo ci aiuterà a tornare alla normalità.

 

Arrivare all’immunità di massa

L’autorizzazione all’uso di emergenza di oggi nel Regno Unito segna un momento storico nella lotta contro il Covid-19. Questa autorizzazione è un obiettivo per il quale si lavora da quando si è dichiarato per la prima volta che la scienza vincerà. Sebbene il vaccino debba essere conservato a -70 ° C, le aziende affermano che può essere conservato fino a cinque giorni in frigorifero, a 2-8 ° C.

I primi gruppi prioritari per la vaccinazione sono i residenti delle case di cura, che potrebbero non essere in grado di andare in un centro di vaccinazione, insieme al personale che si prende cura di loro. A temperature di frigorifero, potrebbe essere possibile portare loro il vaccino. I prossimi in linea saranno gli ultraottantenni e il personale sanitario.

Foto di Angelo Esslinger da Pixabay