ufo iss

Parlando durante lo spettacolo The Graham Norton Show, l’astronauta britannico Tim Peake ha ricordato il momento in cui pensava di aver avvistato un UFO durante il suo viaggio di 186 giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). L’evento è accaduto nel 2015.

Il maggiore Peake mentre orbitava nello spazio ha notato “tre luci muoversi in formazione”, prima che fossero raggiunte da una quarta. Avvicinandosi l’astronauta e il suo team si sono accorti che quelle che sembravano luci lontane di astronavi aliene erano in realtà piccole goccioline molto vicine.

 

La strano avvistamento del maggiore Peake

Ad un secondo sguardo Peake ha notato uno strano liquido che fuoriusciva da una sonda russa. Questo si è cristallizzato all’istante sui vetri dell’ISS e rifletteva la luce dando la sensazione di osservare per l’appunto delle luci aliene. Tuttavia, quello che in realtà stavano guardando era semplicemente urina russa.

Il maggiore Peake è diventato il primo astronauta britannico ufficiale a unirsi alla ISS quando ha trascorso sei mesi a bordo del laboratorio orbitante nel 2015. Durante la sua missione, ha anche guadagnato un Guinness World Record per la maratona più veloce nello spazio.

Foto di Peter Lomas da Pixabay