Google Maps

Di solito si può consultare Google Maps per trovare la strada più veloce per tornare a casa o per orientarsi in un quartiere sconosciuto, ma il colosso della ricerca ha intenzione di espanderne le possibilità di utilizzo. Per questo, gli utenti del più famoso servizio di mappe digitali potranno notare con piacere che l’app è stata aggiornata con nuove funzioni.

 

La nuova Google Maps aggiornata è simile a un social network

L’ultimo aggiornamento introduce una nuova funzione: il feed della community. Questa sezione è simile al feed delle notizie presente su Facebook o su Instagram, ma ha lo scopo di comunicare agli utenti tutti gli eventi che avranno luogo nelle rispettive zone di provenienza, grazie alle informazioni fornite direttamente dagli abitanti del luogo. La nuova funzione include suggerimenti di punti di interesse locali, recensioni da parte delle guide locali di Google e foto dei piatti preferiti. Seguendo le attività locali su Maps, si ricevono automaticamente gli aggiornamenti che esse inviano; ad esempio, è possibile venire a conoscenza di nuove opzioni per l’asporto e la consegna.

Il nuovo feed si troverà nella scheda “Esplora” e sarà personalizzabile a seconda degli interessi di ciascuno. Ad esempio, se si seguono dei ristoranti vegetariani o si segnala una preferenza per la cucina italiana, Google Maps mostrerà un numero maggiore di attività legate a questi interessi. Sarà inoltre possibile utilizzare la nuova funzione anche per altre aree. Google ha intenzione di consentire agli utenti di spostarsi sulla mappa e trovare informazioni utili in qualsiasi parte del mondo.

Alcune di queste caratteristiche erano già disponibili su Google Maps in un modo o nell’altro, ma alcuni aspetti sono diventati particolarmente utili negli ultimi mesi. Nello specifico, le aziende hanno potuto pubblicare aggiornamenti sui nuovi orari di apertura o informare i clienti dell’imminente trasferimento dell’attività. Ma, mentre finora era possibile accedere a tali informazioni soltanto cercando il profilo di una determinata azienda, ora tutti i contenuti si trovano in un unica sezione e la piattaforma è in grado di curarli per l’utente.

Ph. credits: Foto di form PxHere