Facebook logo ufficiale

I social sono il luogo dove le fake news prendono piede più facilmente. A ragione di ciò, negli ultimi mesi, tutte le aziende, da Twitter a Facebook, si sono impegnate per contrastarle. Nelle scorse ore, la casa di Mark Zuckerberg ha annunciato l’arrivo di misure speciali per coloro che pubblicano notizie false sui vaccini Covid-19. Scopriamo insieme di che si tratta.

Dopo aver rimosso dai suoi social milioni di notizie false in merito al Covid-19, Facebook vuole fare ancora di più. Punizioni particolarmente severe per coloro che pubblicano notizie fuorvianti sui vaccini per il Covid-19. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

 

Facebook: le misure contro le fake news attive anche su Instagram

I vaccini per il Covid-19 stanno finalmente per arrivare. In vista di ciò, Facebook ha notato l’aumentare di fake news sull’argomento. Per prevenire la disinformazione su un argomento così importante, la casa di Mark Zuckerberg ha deciso di attuare particolari misure valide sia su Facebook che su Instagram. Chiunque pubblichi notizie considerate fuorvianti riguardanti i vaccini Covid-19 subirà punizioni più severe. I contenuti verranno rimossi in maniera tempestiva. Oltre a questo, l’azienda continuerà ad informare gli utenti in merito a quelle che sono le vere notizie riguardanti il Covid-19.

Come già detto, Facebook risulta essere solo una delle aziende che ha attuato misure di questo tipo per combattere la disinformazione. Ci aspettiamo l’arrivo di ulteriori provvedimenti di questo tipo anche da parte di Twitter e co. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.

Ph. credit: facebook.com