mars horizon recensione ps4

Lo sviluppatore Auroch Digital e il publisher The Irregular Corporation ci hanno inviato una copia PS4 del loro interessante Mars Horizon. Il gioco è stato realizzato in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e l’Agenzia Spaziale Britannica. In sostanza si tratta di un gioco di simulazione e strategia in cui il giocatore deve porsi alla guida di una delle cinque Agenzie Spaziali del mondo: ESA, Cina, Russia, Giappone e la NASA in rappresentanza degli Stati Uniti. L’obiettivo ultimo è guidare l’umanità alla conquista di Marte e sopraffare le altre agenzie traguardo dopo traguardo, ciò che in gergo viene definita “Space Race”.

mars horizon recensione ps4

Si tratta di un titolo dal gameplay ragionato, ma mai complesso che porta ad un’esperienza rilassante in cui ci viene chiesto di finanziare ricerche scientifiche, costruire razzi e inoltrarci man mano nel Sistema Solare. Nelle prime fasi un lungo tutorial ci guiderà verso le prime missioni di esplorazione spaziale, ma la valanga di informazioni da assimilare potrebbero spaventare i meno avvezzi al genere. Dal canto nostro possiamo dirvi che dopo primi minuti di panico ci si prende subito la mano e il tutto risulta molto fluido e intuitivo e mai frustrante, anche se non avete mai giocato titoli simili e non siete esperti di razzi, sonde, agenzie spaziali e quant’altro.

La prima cosa da fare è scegliere l’Agenzia Spaziale che più ci aggrada oppure crearne una nostra attraverso un apposito editor. Una volta selezionata l’agenzia e superato il tutorial ci immergeremo subito in una serie di attività da svolgere. Dovremo familiarizzare con la costruzione di razzi per inviare sonde, rover, umani o animali nello spazio, espandere la nostra base con nuove strutture e acquisire nuova tecnologia con i finanziamenti che man mano rimpingueranno le nostre casse. Passeremo dunque tutto il tempo dinanzi alla varie schermate avanzando di mese in mese, programmando i lanci dei nostri razzi e cercando di soddisfare i requisiti delle varie missioni che raccoglieremo pianeta dopo pianeta.

mars horizon recensione ps4

Diplomazia e competizione

Mentre esploriamo i vari pianeti del Sistema Solare e svolgiamo le nostre missioni ci saranno le altre nazioni concorrenti che cercheranno di arrivare primi in questa “Space Race”. La loro fame di competizione aumenterà a seconda del livello di difficoltà scelto all’inizio della partita, ovviamente per i meno esperti è consigliato partire dalla più facile così da godersi l’esperienza in totale relax senza la pressione delle altre agenzie. Al contrario per i più competitivi nei livelli di difficoltà più avanzati dovranno usare tutta la propria strategia per fronteggiare le agguerritissime nazioni rivali. Tutto dipende da come si vuole affrontare Mars Horizon, a completa discrezione del giocatore.

Come direttore di un’agenzia spaziale sarà necessario curare anche le pubbliche relazioni e il rapporto con le nazioni rivali. Tra una missione e l’altra capiterà infatti di dover elogiare i nostri nemici di fronte alla stampa oppure semplicemente schierarci quando ci verrà posta una determinata domanda. Potremo anche screditare le altre agenzie, ma se non manterremo buoni rapporti con tutti potremo imbatterci in dei malus nelle statistiche che renderanno ostico terminare alcune missioni.

mars horizon recensione ps4

In viaggio verso Marte

Per poter completare le varie missioni sarà necessario per la maggior parte del tempo apprendere nuove tecnologie. Questo include materiali per razzi e sonde, nuove strutture per la nostra base, ma soprattutto la tecnologia per affrontare determinate missioni. Ogni pianeta ci darà modo di affrontare svariate attività, ma finanziare i giusti progetti è essenziale per poterle svolgere. Quindi si tratta di finanziare, acquistare, costruire e programmare i lanci. Basteranno i primi lanci di prova per entrare subito nell’ottica, inoltre la costruzione avviene in automatico, noi dovremo solo scegliere i pezzi che vogliamo.

Questi andranno selezionati a seconda del carico che dobbiamo trasportare, inoltre c’è da valutare anche l’affidabilità, il costo e il tempo di produzione. Ridurre i mesi che ci separano da un lancio avversario è fondamentale per vincere la “Space Race”, ma questo può farci rischiare di fallire un lancio per un tasso di affidabilità troppo basso. Così come bisogna tener d’occhio i nostri fondi dato che verranno rimpinguati solo dopo un certo numero di mesi. L’affidabilità ovviamente cambia anche in base ai bonus delle strutture costruire nella nostra base che si espanderà sempre di più. Un bonus può darcelo anche il bel tempo, ma se il meteo non è a nostro favore riceveremo un malus al lancio che potrebbe rovinare i nostri piani. In questo caso basta rimandare la partenza, ma le nazioni rivali potrebbero approfittarne.

mars horizon recensione ps4

Il progresso nel gioco procede dunque fluido e spedito ed è questo il punto di forza di Mars Horizon. Le azioni saranno sempre le medesime, ma la volontà di esplorare il Sistema Solare e raggiungere Marte, avanzare tecnologicamente e compiere sempre più traguardi, può diventare davvero un droga, e tutto si svolgerà in maniera dinamica senza troppe complicazioni. Ad alternare questo flusso ci sono giusto dei piccoli mini-giochi durante i lanci delle sonde. Si tratta di semplici enigmi di logica in cui dovremo trasmettere o acquisire dati, ma niente di troppo complicato.

In conclusione Mars Horizon propone una grafica davvero minimale per quelle poche animazioni che vediamo su schermo, optando per uno stile molto cartoon. Per il resto ci troveremo di fronte all’interfaccia principale e alle varie schermate di gioco. Il comparto audio invece, offre unicamente suoni ambientali che accompagnano perfettamente l’esperienza rilassante del gioco.

mars horizon recensione ps4

Considerazioni finali

Mars Horizon si pone come un titolo rilassante, un mix tra gestionale e strategico che non aggredisce mai il giocatore, ma lo accompagna con una difficoltà ben equilibrata e meccanismi non troppo complessi che si apprendono subito dopo i primi minuti di gioco. Il progresso nell’esplorazione spaziale non annoia mai anzi, avanzare tecnologicamente ed esplorare i vari pianeti del Sistema Solare può diventare davvero una droga. L’unico dubbio è se un titolo di nicchia come Mars Horizon riuscirà a guadagnare il suo posto nell’industria videoludica di oggi. Noi dal canto nostro ci sentiamo di incitarvi a provarlo qualora vogliate sperimentare qualcosa di nuovo o anche solo per espandere i vostri orizzonti in fatto di spazio e scienza in maniera divertente.

Mars Horizon

17,99 €
6.8

Grafica

6.5/10

Audio

6.5/10

Gameplay

7.0/10

Divertimento

7.0/10

Pros

  • Educativo e divertente
  • Un'esperienza nuova e rilassante
  • Gameplay fluido e dinamico che può trasformarsi in una vera e propria droga digitale

Cons

  • Potrebbe non trovare il suo posto nel mercato videoludico
  • Le tante informazioni da assimilare potrebbero destabilizzare il giocatore
  • Le azioni da intraprendere nel gioco sono sempre le medesime