esplosioni, suoni

Lungo la costa nord-orientale degli Stati Uniti si possono sentire degli enigmatici suoni rimbombanti chiamati “Seneca Guns”. Questi suoni misteriosi si fanno ascoltare su parti della costa del North Carolina da più di 150 anni, con alcuni episodi abbastanza potenti da far tremare le finestre e far vibrare gli edifici.

Gli scienziati sono ora al lavoro per cercare di risolvere questo mistero centenario e riuscire ad individuare da dove provengano le esplosioni che causano le Seneca Guns. I loro risultati sono stati presentati all’inizio del mese, ma ancora non si è arrivati ad una soluzione definitiva.

 

Seneca Guns: il terreno rimbomba ma la causa è un mistero

Il nome Seneca Guns non ha nulla a che vedere in realtà con gli episodi che si verificano in North Carolina, ma derivano da episodi simili che si sono verificati nel lago Seneca nello stato di New York . I rumori minacciosi del lago, sono stati descritti nel 1850 dallo scrittore James Fenimore Cooper e sono stati uditi per secoli.

Cooper nel suo scritto li descrisse così: “è un suono che ricorda l’esplosione di un pezzo di artiglieria pesante, che non può essere spiegato da nessuna delle leggi conosciute della natura. Il rapporto è profondo, vuoto, distante e imponente. Il lago sembra parlare alle colline circostanti, che rimandano gli echi della sua voce in risposta precisa. Nessuna teoria soddisfacente è mai stata avanzata per spiegare questi rumori.”

 

I terremoti: un possibile indiziato per le Seneca Guns?

Anche in North Carolina si sentono rumori simili da ormai 150 anni. Spesso i residenti hanno creduto si trattasse di tempeste, terremoti in lontananza, esplosioni in una cava o addirittura esercitazioni militari. Ma in realtà non si tratta di nulla di simile e per cercare di risolvere il mistero, i ricercatori hanno creato un catalogo di tutte le osservazioni registrate nel 2013.

Questi dati sono stati confrontati con i dati raccolti da una rete di sismografi e di circa 400 sensori atmosferici, denominato EarthScope Transportable Array. Questo sistema in orbita dal 2003, si sposta in 1700 punti diversi negli Stati Uniti e dal 2013 al 2015 si è occupato anche del North Carolina. I dati raccolti dall’array sono disponibili gratuitamente per tutti.

Fino ad ora le Seneca Guns causano scuotimenti del terreno, che provocano i forti rumori, ma nessun terremoto o evento sismico si è verificato in concomitanza ad esse, secondo quanto mostrano i dati raccolti. Questo esclude dunque i terremoti come possibile causa di questi eventi.

 

La causa potrebbe essere nell’atmosfera e non nel terreno

Eli Bird, studentessa universitaria di scienze geologiche presso l’Università del North Carolina ritiene “che questo sia un fenomeno atmosferico. Non pensiamo che provenga da attività sismica, supponiamo che si stia propagando attraverso l’atmosfera piuttosto che attraverso il suolo. I dati su cui mi sono concentrata maggiormente in questo progetto sono dati sugli infrasuoni piuttosto che sismici“. Gli infrasuoni sono tutti quei suoni e runori che hanno una frequenza inferiore a quella dell’udito umano.

Tra le spiegazioni proposte per la propagazione di questi suoni nell’atmosfera vi sono i bolidi. Ovvero le esplosioni di rocce spaziali nell’atmosfera terrestre. Questi oggetti spaziali sono infatti così veloci da esplodere al contatto con l’atmosfera terrestre.

Altre spiegazioni potrebbero essere tuoni al largo degli oceani, o l’infrangersi di onde colossali. Bird spiega infatti che “le condizioni atmosferiche potrebbero essere tali da amplificarsi in una particolare direzione, o interessare principalmente quest’area localizzata”.

 

L’origine rimane un mistero

Fino ad ora la maggioranza delle Seneca Guns è stata registrata nei pressi di Cape Fear. Questi eventi hanno durate diverse che variano da 1 a 10 secondi. Ma per ora l’EarthScope Transportable Array da non ha acquisito sufficienti informazioni che permettano individuare da dove provengano questi suoni. Saranno necessari dunque più dati per tracciare questi misteriosi eventi.

In futuro i ricercatori prevedono di risolvere questo enigma attraverso la raccolta di un numero maggiore dati nel corso di diversi anni, utilizzando una serie di almeno tre stazioni con tre microfoni su ciascuna di esse, per triangolare più accuratamente dove il i suoni hanno origine.

Ma per il momento, l’origine dei misteriosi suoni conosciuti come Seneca Guns, rimane del tutto sconosciuta.

Ph. Credit: Frank Reid via Flickr.com, CC-BY-NC 2.0